fbpx

‘Game of Thrones’: George RR Martin conferma lo spin-off di Jon Snow insieme ad altre tre nuove serie – TV6 News

La HBO sta attualmente preparando quattro spin-off della saga Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.

un prequel di Game of Thrones che ha finito per essere cancellato e quello È costato alla HBO $ 30 milioni. non fa sì che la catena americana smetta di cercare di estendere l’universo di Canzone del ghiaccio e del fuoco con altri nuovi progetti.

La casa del drago è la prima serie dopo la fine di Game of Thrones che sarà presentato in anteprima su HBO Max il prossimo 21 agosto. E, recentemente, è stato annunciato che si sta preparando serie sequel con Kit Harington riprendendo il ruolo di Jon Snow. Ma non è l’unico progetto in fase di sviluppo.

George RR Martin ha confermato sul suo blog personale che la suddetta serie e altri tre spin-off sono in lavorazione. Diecimila navicon la principessa Nymeria e creato da Amanda Segel (persona di interesse); Serpente di mareconosciuto anche come Nove viaggicon Bruno Heller (Il mentalista); Y la serie di Cavaliere dei Sette Regni con Steve Conrad (Patriota).

L’autore della canzone Ice and Fire afferma che questi progetti potrebbero essere già trapelati, ma fino ad ora non ci sono state conferme. Ha anche colto l’occasione per rivelarlo l’idea della serie con protagonista Jon Snow è stata un’idea dello stesso Kit Haringtonche ha riunito un team di scrittori per realizzare la storia di fantasia.

‘Game of Thrones’: 15 cose con cui a volte è inevitabile essere coinvolti

La HBO non ha ancora dato il via libera a nessuno di questi progetti, ma George RR Martin è stato piuttosto entusiasta dell’idea di Kit Harington per questa serie di sequel. Game of Thrones su cui si concentrerà principalmente le sue avventure Beyond the Wall.

Leggi  Chi è Gourmelet il nuovo maiale preferito?

Mentre aspettiamo maggiori dettagli, ricorda che la serie prequel debutterà su HBO Max il 21 agosto La casa del drago con Matt Smith, Olivia Cooke, Emma D’Arcy e Paddy Considine, tra gli altri.

Lascia un commento