fbpx

Eva Mendes sta ancora aspettando buoni ruoli (e non Fast & Furious) per tornare al cinema

Dopo che è stata diffusa la notizia che Eva Mendes si era ritirata dalla recitazione, la star ha chiarito la situazione e avrebbe solo aspettato buoni ruoli.

È vero che dal 2015 il volto di Eva Mendes non è più a contatto con le stanze buie. L’ultima volta era per fiume perduto, diretto dal suo caro e tenero Ryan Gosling. L’attrice si è anche distinta in numerosi film acclamati come Giorno d’allenamento di Antonio Fuqua, Motori Santi di Leos Carax o addirittura Il posto oltre i pini di Derek Cianfrance.

Una scomparsa che ha quindi lanciato delle indiscrezioni. Il fenomeno è cresciuto e negli anni i titoli che si interrogavano sul motivo di questa assenza si sono legati. Un’ambiguità alimentata dal fatto che la star non ha mai affermato chiaramente che stava per partire. Il fatto è che molto modesta riguardo alla sua vita familiare al di fuori dei set cinematografici, non ha ritenuto opportuno avvertire la stampa (e il mondo) fino ad ora. Tuttavia, ha dovuto rompere il silenzio attraverso un post su instagram :

“Non ho mai concluso la mia carriera di attore. Volevo essere a casa con i miei bambini e fortunatamente le altre mie attività mi hanno permesso di farlo, più che recitare. , Non ero entusiasta dei ruoli stereotipati che mi venivano offerti in quel momento, soprattutto dopo aver lavorato al film Lost River, che era un progetto da sogno… andare avanti non è stato facile. Il senso di questo post? Per chiarire la situazione. Non ho mai mollato”.

Quindi stai tranquillo, Eva Mendes non ha messo fine alla sua carriera. Si ritrova per forza di cose in stand-by. Da parte sua, ha permesso all’attrice di concentrarsi e godersi la vita familiare. È stata in grado di prosperare in questo modo e la sua distanza dai set cinematografici è dovuta ai ruoli poco brillanti e cliché che gli sono stati offerti. Sappiamo quindi cosa aspettarci d’ora in poi per arruolare l’attrice in un progetto: un ruolo ben scritto e lontano dagli stereotipi.

Leggi  Un serial killer rapisce il suo psicologo per curarlo nel sorprendente 'The Patient'

Realizza film per i tuoi bambini

In un’intervista su La vista, ha detto che sceglierà le sue prossime apparizioni sul grande schermo seguendo una rigida linea guida: niente violenza o sesso. Sebbene l’interpretazione gli sia sempre piaciuto e gli piacerà sempre, l’attrice vuole prendersi cura della sua immagine ora che ha figli e non vuole apparire in nulla (il che è del tutto comprensibile). Se, tuttavia, non ha ancora trovato la strada per il grande schermo, il suo uomo (Ryan Gosling) apparirà su Barbieil prossimo film di Greta Gerwig previsto il 19 luglio 2023.

Mentre i suoi figli assisteranno al suo rapimento firmato M. Merde nel furibard motor messo in scena da Leos Carax.

Lascia un commento