fbpx

Effetti del CBD sulla circolazione sanguigna: cosa devi sapere?

Sentiamo oggi parlare molto di CBDi suoi sottoprodotti, siano essi oli, creme o anche cibi o bevande, il CBD è quasi ovunque.

Anche se gli studi scientifici continuano a dimostrare i benefici che ha sul corpo così come sulla mente, il CBD rimane un dominio piuttosto vago e impreciso riguardo ad alcune parti dei suoi effetti.

Gli studi hanno recentemente rivelato che il cannabidiolo può migliorare la circolazione sanguigna, così come la sua durata di assorbimento ed eliminazione dal sangue. Se vuoi saperne di più, continua a leggere.

Cannabidiolo: cosa dovresti sapere su questa molecola controversa?

Prima di tutto, dobbiamo prima capire che cos’è il cannabidiolo di cui spesso sentiamo parlare sotto forma di il suo acronimo, CBD.

È un cannabinoide tra le 100 diverse varietà presenti nella pianta di canapa Cannabis Sativa. È la varietà più ricercata al mondo dopo quello del THCscienziati che studiano i suoi potenziali effetti terapeutici e i suoi meccanismi di funzionamento nell’organismo umano.

Come il THC, Il CBD non ha effetti psicoattivi, quindi non ti darà la sensazione di sballo. In Francia, un decreto ministeriale pubblicato nel dicembre 2021 prevede l’autorizzazione alla produzione francese di prodotti derivati ​​dal CBD (cosmetici, alimenti, bevande, ecc.). Tuttavia, questo decreto vieta formalmente la vendita di fiori e foglie di canapasia usato per fumare che come infusi.

A cosa serve il CBD? : le sue numerose applicazioni

Il CBD è rinomato principalmente per i suoi effetti sul cervello umano che variano attivare una modalità di rilassamento intenso, ma ha molti altri effetti in campo medico. Tra questi ci sono:

  • è usato come trattamento per le convulsioni e come antinfiammatorio;
  • è un ottimo palliativo contro ansia e stress cronici;
  • può avere un effetto inibitorio sulla crescita delle cellule tumorali;
  • Il CBD è spesso usato per alleviare la nausea e il vomito;
  • è stato dimostrato che ha effetti positivi nel trattamento dell’epilessia e di alcune malattie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer e il morbo di Parkinson;
  • risultati incoraggianti hanno dimostrato i suoi effetti contro disturbi dello spettro autistico così come quelli della fobia sociale.

Quali sono gli effetti del CBD sulla circolazione sanguigna?

Diversi studi recenti lo hanno dimostrato Il CBD potrebbe migliorare il flusso di sangue in alcune parti del cervelloin particolare quelli associati alla memoria e quelli responsabili delle decisioni.

È stato dimostrato che una singola dose di CBD aiuta aumentare la circolazione sanguigna nell’ippocampo, che è una parte molto importante del cervello, strettamente legata alle emozioni e ai ricordi, secondo i ricercatori dell’University College London, UCL. Affermano che questo studio potrebbe essere un passo importante il processo di ricerca approfondita di qualsiasi condizione che possa influenzare la memoria, come il morbo di Alzheimer e il disturbo da stress post-traumatico.

Questo studio è stato pubblicato in il giornale di psicofarmacologia e mirato a come il CBD può influenzare il flusso sanguigno in diverse aree del cervello che fanno parte dell’operazione di elaborazione della memoria.

Il suo autore, il dottor Michael Bloomfield, che fa parte del corpo della facoltà di psichiatria dell’UCL, afferma che il CBD è tra i costituenti la più importante della cannabise questo spiega tutto l’interesse che sta creando in tutto il mondo, e tutto questo interesse è dovuto in gran parte al suo forte potenziale terapeutico.

Leggi  Questa è Jennifer di Married at First Sight!

È stato dimostrato che aiuta a ridurre i sintomi di psicosi e disturbi d’ansia, il suo effetto positivo sulla memoria e il suo miglioramento.

Grazie al CBD, vasi sanguigni e arterie può espandersi più facilmente grazie al rilassamento della muscolatura liscia che formano queste pareti, la circolazione sanguigna sarà quindi più facile.

Quanto tempo rimane il CBD nel sangue?

In media, ci vuole circa sette giorni in modo che il CBD venga eliminato definitivamente del tuo sangue dopo l’ultimo drink. Questo ovviamente varierà in base ad alcuni fattori come la tua età, il tuo metabolismo, la tua frequenza di consumo, la tua massa muscolare e grassa, la quantità consumata oltre che su la modalità con cui hai consumato il CBD.

Può capitare che un utente frequente possa mettere più di quindici giorni per rimuovere tutte le tracce di CBD dal suo sangue mentre un utente occasionale non ne avrà traccia dopo sette giorni.

Dove acquistare i prodotti CBD?

Senti sempre più spesso parlare di CBD nei tuoi dintorni, ma capisci meglio il perché dopo aver letto l’inizio di questo articolo. Quando non ti piace assumere farmaci per il minimo dolore o mal di testa, va detto che le promesse fatte dal CBD sono piuttosto incoraggianti. Una molecola in grado di alleviare tra l’altro emicrania, nausea, ansia, disturbi del sonno, senza creare dipendenza; questo è esattamente ciò di cui hai bisogno! Solo, è importante scegliere prodotti adatti alle tue esigenze, e soprattutto prodotti di qualità. Oggi sul mercato c’è una vasta gamma di prodotti CBD e non sai cosa scegliere? Ecco una panoramica dei migliori articoli CBD.

Olio di CBD

È uno degli elementi essenziali nel campo del CBD. Si conserva in un flacone con pipetta, grazie al quale è possibile posizionare da 2 a 3 gocce sotto la lingua per un’azione rapida ed efficace. A seconda delle tue esigenze e dell’efficacia della molecola sul tuo corpo, puoi usare l’olio di CBD a una concentrazione del 5, 10, 15 e talvolta del 20%. Sul negozio online Le Shop du CBD trovi anche uno sconto del 30%.

Fiori e infusi di CBD

Sono perfetti per un rapido assorbimento del CBD. Il fiore ha più sapore dell’infuso, il che è l’ideale se non sei abituato al gusto del CBD. Puoi ordinarne alcuni su questo sito che offre una ventina di varietà di fiori e infusi aromatizzati.

Liquidi elettronici

Se ti piace svapare, ci sono liquidi con CBD, che ti permettono di goderne gli effetti molto rapidamente e ti aiuteranno a smettere di fumare con delicatezza.

Lascia un commento