fbpx

è la migliore colonna sonora del mondo (perché The Chemical Brothers)

Nel 2012 avrebbero ripetuto l’esperienza con Inafferrabile, il (cattivo) film dei maghi. Il duo alla fine si è ritirato, ufficialmente per motivi di pianificazione, ma forse hanno solo letto la sceneggiatura. La colonna sonora del super film Hanacomposto da The Chemical Brothers, è un piccolo gioiello.

Quasi tutti hanno dimenticato questo film d’azione diretto da Joe Wright (Orgoglio e pregiudizio, Le ore buie, Scoppio), dove Saoirse Ronan è un bambino prodigio della lotta, educato da Eric Bana, e che affronta Cate Blanchett come il lupo cattivo della CIA.

Uscito nel 2011, Hana tuttavia riscosse un modesto successo (budget intorno ai 30 milioni, e 65 milioni al botteghino), e diede vita anche a una serie su Amazon Prime.

Tra i tanti motivi per recensire e amare sempre di più Hana : la musica, composta da The Chemical Brothers.

Quando qualcuno ti dice che non conosce Hanna

bromanzia chimica

Per tutte le persone con un minimo di buon gusto, The Chemical Brothers fa rima con The Dust Brothers (il loro nome di battesimo), e soprattutto con musica come La vita è dolce, Sole al tramonto, Blocca i ritmi rock, Rimbalzo Galassia, Chitarra stellare, zincare, ehi ragazzo ehi ragazza, ritenere, GB o Spalancata. Nato alla fine degli anni ’80, il duo electro formato da Tom Rowlands e Ed Simons sono diventati un punto fermo negli anni ’90.

Ancor prima di accovacciare le colonne sonore di molti film e serie (Lara Croft: Tomb Raider, eroi, Pelli, xXx, Cielo vaniglia…)., i Chemical Brothers avevano un legame evidente con il cinema, fin dai loro video musicali. Spike Jonze ha diretto quello diBanca elettronica nel 1997 (con Sofia Coppola nel ruolo della ginnasta), poco prima di esplodere al cinema con il suo primo film, Nella pelle di John Malkovich. Nel 1999, Michel Gondry ha trasformato i loro titoli Lascia che sia per sempre e Chitarra stellare in viaggi giganteschi, che annunciano i suoi lungometraggi a venire. Si incontreranno di nuovo anni dopo, per le clip di GB e devo continuare nel 2015.

E anche senza citare nomi del cinema, i loro filmati, soprattutto quelli diretti dai loro fedeli Dom & Nic, sono traboccanti di inventiva, idee e immagini memorabili – a caso, il pover’uomo inseguito da un robot gigante ritenere.

Michel Gondry: fotoLa scienza dei sogni futuri

Come i Chemical Brothers sono approdati nella colonna sonora di un film d’azione del regista diOrgoglio e pregiudizio ? ha detto Joe Wright film di nascitamorte nel 2011 : “Li conosco dal 1992. Ero a una festa sopra un negozio di scarpe a Londra ed era la loro prima volta a Londra. Sono loro amico da 19 o 20 anni, questo è terrificante, quindi conoscersi bene”.

La musica è stata costruita contemporaneamente al film, dall’inizio alla fine: “Prima delle riprese, ho chiesto loro di comporre alcuni pezzi. Uno di questi era questo tema di Biancaneve in una versione un po’ spogliarello, per il club. Ho detto loro che volevo un tema fiabesco contorto, che avrebbe potuto essere sibilato dai cattivi durante il film in seguito. Ho dato loro alcuni elementi e idee. Una volta che abbiamo avuto quelle canzoni, le abbiamo suonate mentre stavamo girando, su un grande sistema audio, e ho suonato i loro album per dare un ritmo. (…) Durante la post-produzione mandavo loro il montaggio preliminare di una scena, loro mi mandavano un pezzo, io montavo il pezzo, li rimandavo indietro, quindi c’era sempre un dialogo tra di noi”.

Cate Blanchett HannaIl lupo cattivo del film

In breve: tutto era molto semplice, e tutto lo è semplicemente perfetto poiché la musica e il film sono diventati una cosa sola.

È tanto più bello che questo metodo rimane straordinario. La norma a Hollywood è lavorare con musica temporanea (spesso note e amate tracce della colonna sonora), che viene applicata durante il montaggio per aiutarla a rifinirla. È solo in un secondo tempo che la vera colonna sonora viene lavorata e utilizzata… a volte risente proprio della colonna sonora temporanea, alla quale il regista ha saputo legarsi.

Hanna : Fotograf Saoirse RonanIl vero predatore del film

Hanna Bim

Hana è quindi un meraviglioso esempio di perfetta sinergia (e perfettamente cool) tra cinema e musica, immagine e suono, messa in scena e composizione. Il film assume l’aria di immensa coreografia e piccola opera delle castagne, che alterna i bassi tipici dei Chemical Brothers e il tema degno di una fiaba contorta.

Leggi  Miss Marvel Stagione 1 Episodio 4: Benvenuti a Karachi

Un esempio di piacere totale: la scena dell’interrogatorio che si trasforma in una strage. Tutti sanno che finirà male, ed è tutta una questione di crescendo. Hanna è a posto, arriva la squadra per neutralizzarla, gli agenti a poco a poco si eccitano, la tensione sale e così arriva la musica. Il kick-off è dato dall’apertura della camera di equilibrio, con questa maniglia che gira e gira come un vinile… prima di fermarsi, e iniziare la traccia successiva, quella del massacro.

Il seguito è un gioco di contrasti: tra musica e silenzi, tra la fredda violenza dell’eroina ei bassi dei Chemical Brothers. Il ritmo diventa quello di Hanna, perfettamente rilassata e a suo agio in questa piccola guerra, e che ha bisogno solo di qualche boccata d’aria per giustiziare i suoi nemici. Questo è uno scatto di puro piacere per i sensi, al confine tra clip e cinema, e che annuncia il colore.

Parlatori di banane

Altra scena, altra relazione, con Eric Bana che stavolta distribuisce gli schiaffi. Il mentore dell’eroina cammina su un altro ritmo e la musica si attaccherà alle sue falde e ai suoi pugni.

La scena si svolge in tre battiti, e la messa in scena e la musica vanno insieme perfettamente. In primo luogo, il personaggio di Erik, in guardia, vede gli scagnozzi mentre finge di camminare tranquillamente; e la musica costruisce discretamente, come la sua strategia. Quindi scende nell’arena e si sbottona la giacca per prepararsi; il ritmo aumenta, la macchina parte sul serio. Alla fine, quando inizia ad attaccarli, la musica decolla, quasi in armonia con i suoi colpi. Una volta eliminato l’ultimo attaccante, tutto si ferma. La custodia è piegata. Il battito cardiaco del personaggio correva, l’adrenalina aumentava ed era finita.

In Hana, i personaggi sono conduttori di combattimenti e scene d’azione. E con Erik, la melodia è più cruda e secca, ed è un mix intelligente tra musica ed effetti sonori (che pattinano).

l’eccezione che conferma la regola

Hana rimane fino ad oggi l’unica colonna sonora del film dei fratelli. Nel 2011, Tom Rowlands, metà del duo, ha ripensato a questa esperienza unica Notizie MTV :

“Ci è stato offerto molto per fare colonne sonore di film. La nostra musica è stata utilizzata in molti film, ma non abbiamo mai scritto nulla di specifico per questo. Abbiamo sempre pensato che sarebbe stato divertente provarci un giorno, ma doveva essere il progetto giusto. (…) Doveva essere il regista giusto, qualcuno che voleva una colonna sonora diversa per il suo film. Era Joe. Non appena ci siamo seduti per parlare con lui, e che ha descritto per noi quello che voleva, abbiamo sentito che era il momento giusto”.

Fin dall’inizio, il regista annuncia di non volere la tipica musica da film d’azione: “Ci ha detto: ‘Non voglio sentire le corde traballanti non appena c’è un momento di tensione.’ Voleva invece dei sintetizzatori in sottofondo. È stato molto liberatorio far parte di qualcosa di più grande. Di solito, in studio, siamo sempre noi. Scriviamo, produciamo, eseguiamo musica. È stato abbastanza bello far parte di una macchina più grande, attorno alla visione di qualcun altro. Abbiamo le nostre idee, ma alla fine è il suo film”.

Hanna: ImmagineAh, Parco dei container…

E a The Chemical Brothers è piaciuto ovviamente il risultato: “Tutta la musica che c’è nel film è collegata alla musica che abbiamo fatto prima, e non è qualcosa di completamente estraneo. Abbiamo continuato a fare musica normalmente”..

Nel 2012, avrebbero ripetuto l’esperienza della colonna sonora del film con Inafferrabile, il (cattivo) film dei maghi. Il duo alla fine si è ritirato, ufficialmente per motivi di pianificazione, ma forse hanno solo letto la sceneggiatura.

Un motivo in più per coccolare la musica di Hanae consideralo come un piccolo miracolo unico.

Lascia un commento