fbpx

È in corso uno spin-off di “The Good Doctor” con un avvocato con un disturbo ossessivo compulsivo

ABC sta sviluppando uno spin-off di Il buon dottore. Il 1 marzo, il creatore David Shore ha rivelato in uno scoop su il giornale specializzato in serie televisive e film che i colloqui avevano iniziato ad espandere l’universo creativo della serie. “Niente è definitivo, ma ultimamente abbiamo parlato internamente della possibilità. Penso che sarebbe davvero emozionante poter portare il cuore e l’anima di Il buon dottore”.

Il progetto è già realtà, si chiamerà Il buon avvocato e sarà un protagonista processuale legale un giovane avvocato con disturbo ossessivo-compulsivo che sarà presentato durante la sesta stagione della fiction medica con protagonista Freddie Highmore. Shore sta sviluppando la nuova serie mano nella mano con il veterano Liz Friedman e la ricerca del casting è aperta a tutte le abilità e razze.

L’idea dell’ABCcatena americana di una serie che può essere vista in Spagna attraverso AXN, è seguire le orme di Il novellino. La scorsa stagione, la serie con protagonista Nathan Fillion presentava un personaggio interpretato da Niecy Nash (urlare regine) in cui quest’autunno avrà il suo spin-off Il debuttante: i federali. Questa strategia di programmazione è chiamata pilota di backdoor.

La dinamica di Glassman e Shaun apparirà, in un altro modo, in ‘The Good Lawyer’.

Il buon dottore è nato come a remake da una serie coreana. È interessante notare che si possono trovare somiglianze anche tra Il buon avvocato Y Woo, avvocato straordinario, un’altra serie coreana su una giovane donna con autismo che cerca di inserirsi in uno studio legale che recentemente sta diventando famoso su Netflix. Secondo fonti di Deadline, lo spin-off era già in corso quando la fiction asiatica è arrivata sulla piattaforma di streaming quest’estate.

ABC aveva passato anni cercando di continuare a sfruttare il potenziale di uno dei suoi marchi più redditizi. Non è mai stato confermato, ma le voci hanno suggerito che la catena e il produttore della serie, Sony TV, avevano preso in considerazione la creazione di uno spin-off che raccontasse le avventure della dottoressa Claire Browne (il popolare personaggio interpretato da Antonia Thomas per quattro anni Il buon dottore) come Dottore senza frontiere in Guatemala. Il progetto non è andato avanti, ma il personaggio è tornato nella quinta stagione per aiutare il suo migliore amico Shaun durante i preparativi per il matrimonio.

Leggi  Qual è la data e l'ora di uscita di Disney Plus?

Secondo Scadenza, i due protagonisti di Il buon avvocato sarà presente nel 13° episodio della sesta stagione di Il buon dottore. Janet e Joni avranno una relazione insegnante-studente che potrebbe ricordare Glassman e Shaun, ma le origini della loro relazione sono molto diverse.

La storia de “Il buon avvocato”

Il buon avvocato si concentrerà su Joni, una ventenne con Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) che non le impedisce di essere un brillante avvocato. Joni si presenta al San Jose St. Bonaventure Hospital quando Shaun Murphy viene coinvolto in una battaglia legale. Relativamente nuova nella sua sontuosa azienda, Joni, una giovane donna divertente, desiderosa, consapevole di sé e leggermente ansiosa, entra a far parte del team di difesa legale del dottor Murphy.

Nonostante il suo brillante passato accademico, i sintomi del disturbo ossessivo compulsivo di Joni influiscono gravemente sulla sua vita personale e professionale. Vivendo con il DOC, Joni non ha mai voluto essere trattata in modo diverso e spesso si vergogna dei suoi sintomi. È una grande avvocatessa che usa la sua attenzione ai dettagli, il pensiero eccessivo compulsivo e le capacità analitiche come una superpotenza. Quando scopre che la sua compagnia sta minacciando di licenziarla, è costretta a minacciare di citare in giudizio l’azienda (per aver violato l’Americans with Disabilities Act).

Armata di un intelletto feroce e di un umorismo schietto, Janet è un avvocato molto rispettato e partner dello studio. Una veterana esperta, Janet ha rappresentato il dottor Glassman in varie questioni legali per oltre trent’anni. Glassman si rivolgerà ancora una volta a lei per difendere gli interessi del suo protetto. Il cinismo di Janet l’ha resa in passato favorevole al licenziamento di Joni, ma tutto cambia quando Shaun chiede che Joni lo rappresenti.

Le prime quattro stagioni di “The Good Doctor” possono essere viste su Movistar Plus+, Netflix e Amazon Prime Video. Il quinto è solo su Movistar Plus+.

Lascia un commento