fbpx

È basato su una storia vera? Prenotare ?

Scopri se la Stagione 1 di Piano carriera su Netflix si ispira a una storia vera!

Piano carriera è disponibile su Netflix! Se vuoi sapere se Il piano di carriera si ispira a una storia vera, continuare a leggere! netflix ne ha adattati molti libri diverso sullo schermo nel corso degli anni, con alcuni degli spettacoli e dei film più famosi dello streamer ispirati ai romanzi. L’ultima serie Obiettivo di carriera si basa anche su a prenotare o su un storia vera ?

La nuova serie vede Arden Cho nei panni di Ingrid Cho, una donna piena di risorse e vivace che compie 30 anni che vuole più di ogni altra cosa diventare una partner nel suo studio legale. Durante la prima stagione di 10 episodi, seguiamo la carriera e le gesta romantiche di Ingrid, che lotta con le unghie e con i denti per ottenere ciò che vuole in uno studio legale di grande potenza che non è sempre così progressista o inclusivo come potrebbe essere.

Obiettivo di carriera ha già ricevuto ottime recensioni e sarà sicuramente un grande successo di pubblico quando la serie andrà finalmente in onda questo fine settimana. Allora Il Piano di Carriera è ispirato a una storia vera? ? Ti diciamo tutto noi!

Il Piano di Carriera è ispirato a una storia vera?

No, il piano di carriera non si basa su una storia vera. La serie Netflix è un adattamento del libro del 2013, “The Partner Track: A Novel” di Helen Wan. Sebbene il romanzo sia un’opera di finzione, Wan ha utilizzato la sua esperienza personale nel campo del diritto per dare più peso alla carriera del personaggio e ai problemi che deve affrontare nella sua vita. Per acquistare il libro, clicca qui. Altrimenti, per sfruttare il formato Kindle con una prova gratuita di 14 giorni, è qui.

Leggi  Remarriage & Desires Stagione 1: Spiegazione della fine!

Tuttavia, il razzismo e il sessismo che Ingrid del libro e della serie devono affrontare nel loro lavoro rimangono gli stessi. Nonostante le sue stesse esperienze, Wan ha dovuto fare molte ricerche per cercare di dipingere un quadro più accurato di come funzionano le cose in legge. Per sapere tutto sull’uscita della stagione 2, leggi questo.

Wan, che ha lavorato come avvocato aziendale e dei media, ha avuto l’idea per questo libro dopo aver ottenuto il suo primo lavoro in una grande azienda. Il mondo in cui si è trovata funzionava in modo molto diverso da come si aspettava e si sentiva un’estranea, soprattutto come donna di colore. Per conoscere nel dettaglio la spiegazione della fine della stagione 1, leggi questo.

Trovando che persone come lei fossero sottorappresentate, Wan ha deciso di scrivere il suo libro, che ha impiegato dodici anni per creare, rifinire e pubblicare. Considerato tutto questo, possiamo dirlo, anche se Il piano di carriera non si basa su una storia veramolti elementi sono tratti dalla realtà e possono essere associati a molte persone che lavorano non solo nel campo legale, ma anche in altre professioni.

Attraverso la storia di Ingrid, Wan voleva dare a queste persone un personaggio con cui potersi relazionare e trovare la forza per rimanere fedeli a se stesse, qualunque cosa accada.

Lascia un commento