fbpx

È basato su una storia vera? Giosuè Boone?

Scopri se A Jazzman’s Blues è ispirato a una storia vera su Netflix! Persona reale ecc.

A Jazzman’s Blues è disponibile su Netflix! Se volete sapere se il film è ispirato a a storia vera, continuare a leggere! Blues di un jazzista, che non potrebbe essere più irriconoscibile di una produzione di Tyler Perry. Sono finiti i temi religiosi pervasivi, le parrucche ridicole e la familiare rotazione degli attori della compagnia che bruciano decine di pagine di un giorno in una sola ripresa.

Piuttosto, è una storia che impiega il suo tempo a costruire personaggi e conflitti per oltre due ore prima di finire con una nota alta. Se c’è qualcosa di cui lamentarsi, è la decisione di Perry di distribuire il film su Netflix invece di sfidare l’attuale basso bottino al botteghino. Blues di un jazzista non va bene solo per un film di Tyler Perry. È solo bravo. Allora A Jazzman’s Blues è ispirato a una storia vera? ? Ti diciamo tutto noi!

A Jazzman’s Blues è ispirato a una storia vera?

No, A Jazzman’s Blues non è basato su una storia vera. È una storia originale realizzata dallo scrittore e regista Tyler Perry, anche se attinge in larga misura dalle esperienze personali di Perry e dai problemi molto reali affrontati dai neri nell’era di Jim Crow. Per scoprire tutto sulle uscite di Netflix, è qui.

Essendo la sua prima sceneggiatura, Blues di un jazzista attinge principalmente dalle proprie esperienze. Il jazz è diventato una parte importante della storia, proprio come lo era per Perry. Uno degli elementi chiave della storia è che Leanne si atteggia a bianca nella speranza di un futuro migliore per lei. Perry ha scoperto che questo accadeva anche nella sua famiglia. Mentre scavava nella storia della sua famiglia, ha scoperto una foto di sua nonna che non aveva mai incontrato.

Leggi  questo collegamento che collega Spider-Man a Miss Marvel

Tenendo presente tutto ciò, è chiaro che se A Jazzman’s Blues non si basa su una storia veraè profondamente radicato nella vita e nell’esperienza del regista e riflette bene i problemi della società odierna.

Joshua Boone canta nella vita reale?

Sì, Joshua Boone canta nella vita reale. Da studente, Joshua Boone è entrato a far parte della Virginia Commonwealth University, con sede a Richmond, in Virginia, mentre aspirava a diventare un attore in futuro. Mentre studiava alla VCU, ha fatto un’audizione per un musical chiamato “Smokey Joe’s Cafe” ed è diventato uno dei membri principali del cast.

La vita di Giosuè Boone, come attore e cantante, è cambiato nel 2014 quando ha debuttato a Broadway con “Holler if Ya Hear Me”, un musical basato sulla musica e sui testi del famoso rapper Tupac Shakur. Nel 2020 ha pubblicato un singolo intitolato “A Little Story”. Poi arriva Tyler Perry con “A Jazzman’s Blues” sulla vita e la carriera di Giosuè Boone.

Giosuè Boone ha cantato sei delle otto canzoni con i suoi co-interpreti, tra cui Amirah Vann, che interpreta la madre di Bayou, Hattie Mae, e Austin Scott, che interpreta il fratello di Bayou, Willie Earl. Anche la presenza e i consigli di un cantante esperto come Vann devono aver aiutato Giosuè Boone.

Lascia un commento