fbpx

È basato su una storia vera?

Scopri se Wings of Ambition è basato su eventi reali!

Wings of Ambition è disponibile su Netflix! Se vuoi sapere se The Wings of Ambition è ispirato a una storia vera, continuare a leggere! Vetro frantumato, schizzi di sangue. È la casa di Lale Kiran, uno dei personaggi più noti della televisione turca. Mentre il gatto si aggira, riceviamo lampi della lotta che ha causato questo pasticcio. Poi vediamo il corpo di una donna a terra, il gatto che le lecca la caviglia.

Nel frattempo, nello show di Lale, The Other Side, lei e Kenan, il produttore dello show e un ex all’inizio della loro carriera, hanno a che fare con un lavoratore scontento che viene portato in studio per un’intervista e finisce per avere Lale in scena dal vivo. in televisione. Selim, il marito di Lale, accusa Kenan di aver lasciato le telecamere accese nel disperato tentativo di guadagnare ascolti. Per scoprire quando uscirà la stagione 2, leggi questo.

Ma Kenan sa anche che mentre i membri della Generazione X come lui e Lale sono al posto di guida, i millennial e gli zoom che sanno come manipolare i social media dovranno usare ogni trucco possibile per rimanere rilevanti. Per conoscere la spiegazione della fine, leggi questo.

Dopo aver assistito alla presa di ostaggi, Asli, che si risente di Lale per aver attirato l’attenzione su di lui, usa account Twitter falsi per innescare una reazione, sostenendo che era tutto inscenato. Se vuoi sapere se The Wings of Ambition è ispirato a una storia verati diciamo tutto noi!

Wings of Ambition è basato su una storia vera?

Sì, Wings of Ambition è parzialmente ispirato da una storia vera. Innanzitutto, la serie ripristina il realismo mostrando personaggi in carne e ossa che si attengono ai loro codici etici mentre alcuni devono rimanere flessibili per raggiungere il loro scopo contorto.

Leggi  Che ne è di Hunter Moore oggi?

Sebbene il canale MON5 sia ovviamente immaginario, Acemi e il team creativo potrebbero essere stati ispirati da eventi reali in Turchia durante la creazione dello spettacolo. Mentre i dettagli della storia devono ancora essere inventati, il personaggio di Lale Kiran potrebbe essere stato ispirato da una serie di giornaliste e conduttori di notizie televisive che sono state criticate dalle autorità dopo aver fatto commenti inappropriati sui media.

Banu Guven, volto famoso del canale mediatico turco NTV all’inizio del 21° secolo, è stato licenziato bruscamente nel 2011. Secondo la dichiarazione della signora Guven, i suoi funzionari hanno capito che il Partito Giustizia e Sviluppo n al governo non avrebbe apprezzato la sua pro- Posizione curda in vista delle elezioni.

Nel frattempo, nel gennaio 2022, il giornalista turco veterano Sedef Kabaş è stato arrestato per un presunto insulto al presidente turco Recep Tayyip Erdoğan. Nel frattempo, nel 2017, Nevşin Mengü, una presentatrice turca della CNN e famosa per le sue posizioni critiche nei confronti del partito al governo, è stata bruscamente sollevata dalle sue funzioni pur rimanendo in azienda.

Sebbene la serie eviti qualsiasi politicizzazione palese della trama, rimane comunque impegnata nella verità e nell’integrità dei personaggi in un momento in cui il potere detta la realtà. La morale della favola è che dire la verità dà rispetto e valore nella società, anche se non è sempre facile separare il fatto dalla menzogna in un mondo in cui i social media agitano l’opinione pubblica. .

Lascia un commento