fbpx

Due attori fanno causa alla Paramount per la nudità di bambini nel film “Romeo e Giulietta” del 1968

Attori Olivia Hussey e Leonard Whiting ha intentato una causa contro gli studi cinematografici della Paramount, accusandoli di sfruttamento sessuale minorile per una scena di nudo nel film Romeo e Giulietta 1968, quando erano entrambi adolescenti.

Il media specializzato americano Variety ha fatto eco alla causa intentata dai protagonisti del film diretto dall’italiano Franco Zeffirelli davanti alla Corte Superiore di Santa Monica, accusando la Paramount di “sfruttarli sessualmente e di distribuire immagini di nudo di adolescenti“, sostenendo che la scena di nudo nel film costituiva molestia sessuale, frode, abuso sessuale e l’inflizione intenzionale di stress emotivo agli attori principali, che all’epoca avevano solo 15 e 16 anni.

Secondo i querelanti, il regista aveva promesso agli attori che il film non avrebbe mostrato nudità e avrebbe invece indossato biancheria intima nuda nella scena del letto richiesta dalla sceneggiatura, ma due giorni prima delle riprese Zeffirelli ha supplicato Hussey, 15 anni, e Whiting, 16, recitare nuda con il trucco del corpo perché se non lo facessero “il film fallirebbe”. Ha promesso di non fotografare o pubblicare nudi.dicendo loro che le loro angolazioni della telecamera hanno impedito l’esposizione, infrangendo così la loro promessa.


Le immagini di nudo di minori sono illegali e non devono essere pubblicate“, ha dichiarato a Variety l’avvocato degli attori, Solomon Gresen. I due attori chiedono danni per oltre 500 milioni di dollari, e denunciano che dalla prima del film entrambi gli attori sono stati colpiti emotivamente e limitati nelle loro offerte di lavoro a causa di esso.

Il ricorso è stato depositato ai sensi dell’art Legge sulle vittime dei minori in California, che ha temporaneamente sospeso i termini di prescrizione per le denunce di abusi sessuali su minori e consente alle vittime di abusi sessuali su minori di intentare causa civile. Il periodo di amnistia della California per la presentazione di azioni legali per abusi sessuali su minori è terminato il 31 dicembre.

Leggi  Jaskier torna nell'universo di "The Witcher" nel trailer di "The Origin of Blood"

“Gli imputati hanno filmato disonestamente e segretamente i minori nudi o parzialmente nudi a loro insaputa, violando le leggi statali e federali che disciplinare l’indecenza e lo sfruttamento dei minori a scopo di lucro“, afferma la causa. Nessun rappresentante della Paramount ha risposto alla richiesta di commento di Variety prima di pubblicare la notizia.

Hussey e Whiting, affermano di aver sofferto “dolore fisico ed emotivo, nonché estrema e grave angoscia mentale e disagio emotivo” sin dalla prima di Romeo e Giulietta li ha lanciati alla fama. Affermano anche “una vita di guadagni persi e altri vantaggi e opportunità di lavoro”.

Lascia un commento