fbpx

Due attori di “Stranger Things” hanno in programma di sposarsi se sono single a 40 anni (e le condizioni sono già chiare)

Millie Bobby Brown e Noah Schapp hanno un patto! Ma, per ora, la loro è solo una bella e intima amicizia.

Come se la sincera amicizia dei “bambini” di Stranger Things non fosse già abbastanza adorabile sullo schermo, Anche il rapporto tra i protagonisti della fortunata serie Netflix nella vita reale è pura tenerezza. Si sono conosciuti quando avevano solo 12 anni e ora, con un’età intorno alla maggiore età, i membri del cast dell’acclamata fiction sono grandi amici e sprecano chimica sui loro account Instagram o ogni volta che li vediamo insieme in un’intervista o in un evento. promozionale.

E Millie Bobby Brown e Noah Schnapp ci sono sembrati particolarmente adorabili in un video divertente per MTV News in quale hanno rivelato di avere un patto matrimoniale. La coppia ha recitato in aneddoti divertenti ultimamente davanti alle telecamere, come il fatto che la giovane interprete non sapesse esattamente quanti anni avesse Eleven, il suo personaggio, ed è rimasta scioccata quando l’ha scoperto. Tuttavia, meno popolare è stata questa confessione inaspettata in cui Millie Bobby Brown dice che si sposeranno se non avranno trovato l’amore entro i 40 anni.

Con alcune condizioni, sì.

Abbiamo detto che se non ci fossimo sposati entro i 40 anni, ci saremmo sposati… Perché saremmo stati dei buoni coinquilini. Sarebbe qualcosa di completamente platonico, saremmo buoni compagni di convivenza

Schanapp, l’uomo incaricato di interpretare Will Byers in cose straneacconsentì un po’ più bruscamente mentre il suo compagno spiegava divertito Quali erano i termini del loro patto? Soprattutto due: non avere figli e non condividere una stanza.

“Senza figli, sì, perché non potrei avere a che fare con un tuo figlio”, ha detto all’amico, mentre annuiva: “Questo è il mio fattore non negoziabile”. “Niente bambini. Solo cani. E stanze separate, ovviamente. Mio Dio, sei un casino.”ha condannato il responsabile dell’interpretazione di Undici.

I giovani attori, che interpretano rispettivamente Eleven e Will Byers, si sono incontrati per la prima volta nel 2015 durante le riprese della prima stagione di cose strane e da allora sono stati migliori amici. In quella prima puntata i loro personaggi non interagivano molto, dal momento che Will era intrappolato nel mondo sottosopra, ma in Stranger Things 4, con Hopper ritenuto morto, sono diventati fratellastri. Allo stesso modo, nella vita reale sono diventati molto vicini e sono assolutamente inseparabili.

Leggi  Minions 2: C'era una volta Gru

La loro conversazione chiarisce anche che non c’è più niente tra loro: “Abbiamo costruito una grande amicizia insieme”, dice Millie. “E sei anche uno dei miei più vecchi amici. Non so se lo sapevi, ma non sono cresciuto a scuola, quindi non ho avuto amici che crescono. Davvero una di quelle persone per me .”

‘Stranger Things’: che relazione hanno David Harbour e Winona Ryder nella vita reale?

Per la sua parte, Schnapp è chiaro che questa armonia tra amici è una delle chiavi del successo della serie: “Adoro stare al lavoro e penso che quando lo ami e ti diverti, puoi fare un lavoro migliore. Ci incoraggiamo a vicenda e ci incoraggiamo a vicenda quando stiamo andando bene. È fantastico avere quel supporto”.

Mentre Noah Schnapp e Millie Bobby Brown sono vicini dietro le quinte, i loro personaggi nello show sono stati separati per un po’ di tempo da quando Eleven è tornata ai Brenner Labs per riguadagnare i suoi poteri. E lo è, ma la giovane donna è in grave pericolo in quanto primo obiettivo di Vecna, la creatura più terrificante di Del Revés. Continueremo a scoprire cosa ha in serbo per loro la storia nella seconda parte della quarta stagione di cose strane che sarà presentato in anteprima su Netflix il 1 luglio.

Lascia un commento