fbpx

Drive: Spiegazione della fine! Chi è morto ? Futuro del pilota?

Scopri la spiegazione della fine di Drive with Ryan Gosling! Spoiler!

Drive è disponibile su Netflix! Se lo vuoi sapere la spiegazione della fine, continuare a leggere! Tratto da un romanzo di James Sallis, i numerosi riconoscimenti ottenuti da Viaggio sono ancora più impressionanti se si considera la trama, che è essenzialmente un semplice thriller poliziesco che sarebbe stato fuori luogo negli anni ’70 o ’80.

Sebbene Viaggio sembra essere un film d’azione/thriller standard, molti spettatori si sono interrogati sui momenti finali del film, il che ha lasciato una certa ambiguità sul destino di “Driver”, il personaggio interpretato da Ryan Gosling. Per scoprire se un sequel vedrà la luce, leggi questo.

Tutto inizia quando l’autista si innamora della vicina Irene, che si scopre essere sposata con un certo Standard, che ha legami con la mafia albanese. L’Autista aiuta Standard durante una rapina, ma quando l’affare va storto, Bernie e Nino tentano di uccidere tutte le persone coinvolte, spingendo l’Autista a farli fuori uno per uno. In caso di domande relative al fine del conducenteti diciamo tutto noi!

Spiegazione della fine di Driver

Dopo che la rapina è andata male e Standard è morto, gli scagnozzi di Bernie e Nino iniziano a inseguire l’autista e tutti quelli che conosce, il che significa non molte persone. La prima priorità dell’autista è proteggere Irene e il suo giovane figlio Benicio, che sono le uniche persone veramente innocenti in questa situazione. Ad un certo punto, un assassino li attacca in un ascensore e l’autista lo calpesta sotto lo sguardo inorridito di Irene.

Dopo di che, c’è molta più violenza e ritorsioni. L’autista uccide Nino. Bernie uccide Shannon, che è il mentore dell’autista. E alla fine, l’autista uccide Bernie. Questo rimuove efficacemente la minaccia per il Pilota e Irene, il che consentirebbe loro di stare insieme poiché Standard è ora fuori dal gioco, ma ciò non accade. Invece, a la fine del conducentel’autista si dirige verso il sole al tramonto.

Leggi  'The Umbrella Academy', 'Wanderlust' e 'Colony'

In un’intervista, Winding Refn ha affermato che la sua principale ispirazione per Viaggio proveniva dalle fiabe dei Grimm. Questo spiegherebbe perché i personaggi di Viaggio non sono solo pochi, ma anche non molto semplici. Irene e Benicio stanno bene. Bernie e Nino sono cattivi.

E l’autista è da qualche parte nel mezzo. È l’eroe della storia che vive secondo un codice, quello di proteggere gli innocenti. Ma per proteggere Irène e Benicio, è costretto a commettere così tanta violenza da distorcerlo. Non è davvero cattivo, ma è troppo cattivo per stare con una brava come Irene. Come migliaia di eroi prima di lui, l’autista impara che proteggere il bene ha un prezzo.

In effetti, le implicazioni del film sono tali che Driver rischia di intraprendere nuove avventure, come afferma Refn, anche se è ancora bloccato nell’esistenza solitaria e isolata in cui lo abbiamo trovato. L’unica differenza è che ora sa che tipo di eroe può essere.

Lascia un commento