fbpx

Danny DeVito pensa che il suo Pinguino sia molto meglio di quello di Colin Farrell

Danny DeVito, interprete di The Penguin in sfida Batmantrova la sua versione del cattivo preferibile a quella di Colin Farrell in Il Batman.

L’ultimo film di Matt Reeves Il Batman, ha ricevuto un’accoglienza positiva quando è stato rilasciato nel marzo 2022. L’ultima avventura portata sul grande schermo del Cavaliere Oscuro vedeva un giovane Bruce Wayne accampato da Robert Pattinson sulle orme dell’Enigmista di Paul Dano. Quasi tre ore di durata, Il Batman ha presentato una versione completamente nuova del Pinguino. Il famoso antagonista del vigilante mascherato si è mostrato per alcune sequenze nei panni di un brutto e irriconoscibile Colin Farrell nascosto dietro una splendida protesi.

L’attore è stato convincente nella pelle di Oswald Cobblepot, Warner Bros. ha anche colto l’occasione per capitalizzare il fenomeno. Lo studio ha quindi lanciato una serie spin-off incentrata sul personaggio del Pinguino. che dovrebbe essere trasmesso sulla piattaforma di streaming HBO Max. L’attore irlandese non ha quindi intenzione di ritirare il costume, cosa per deliziare i fan che presto troveranno l’avversario del detective a scalare le fila della criminalità organizzata a Gotham, un programma che li farà attendere saggiamente mentre Matt Reeves raffina già il suo sequel in preparazione.

Colin Farrell che non si è preso il tempo di rimuovere la sua protesi per firmare i termini del suo contratto

Tuttavia, Colin Farrell non è l’unico a interpretare il Pinguino. Molto prima di lui, nel 1992, Danny DeVito vagava per le strade di Gotham con il naso adunco nel secondo episodio del vigilante mascherato diretto da Tim Burton, ovvero sfida Batman. E precisamente, durante un’intervista a Fiera della vanità, Danny DeVito ha potuto tornare all’interpretazione della sua giovane contropartelontano dal suo.

Leggi  La serie più popolare con rappresentazione LGTBQ+ dell'ultimo anno

È stato quindi con una macchina della verità (lol) che il regista, attore e produttore americano ha preso posizione quando gli è stato chiesto cosa ne pensasse della versione 2022 di Penguin quando ha visto la sua foto: “Adoro Colin. Questo ragazzo è fantastico. Il mio Pinguino stava meglio”. Una reazione vivace e schietta che ha completato chiedendo all’esaminatore se non stesse mentendo prima di confermarsi in seguito: “Ho detto la verità? Certamente lo era. Secondo me”.

The Batman: foto, Colin FarrellQuando ti viene detto che non sei il Pinguino che scivola più lontano

Cosa dobbiamo pensare di questa affermazione? Se le due incarnazioni sono molto diverse tra loro, Danny DeVito ha scelto la sua parte, preferendo la sua versione del Pinguino a quella di Colin Farrell per le sue ragioni. Ognuno è libero di leggere quello che vuole tra le righe di questa affermazione. Inoltre, gli appassionati di Penguin scritti da Matt Reeves e Peter Craig non possono che indignarsi sui social per assorbire l’attesa questa serie proietta sul nemico di Batman che, se ha un nome, d’altronde non ha ancora una data di uscita.

Lascia un commento