fbpx

dall’inferno di Hollywood al film cult marziano, Il miracolo di Verhoeven

Total Recall è stasera alle 21:06 su L’Équipe.

Schwarzenegger va su Marte per Paul Verhoeven e per un cult movie adattato da Philip K. Dick.

Marte… i suoi paesaggi mortali, i suoi mutanti imperfetti, le sue prostitute a tre petti e quei guai che sono venuti dalla Terra per rovinare tutto. Per ogni buon cinefilo che si rispetti, Richiamo totale è un film importante, unico, imperdibile, e ancor di più vista la maledizione marziana che da allora ha creato molti guai (pianeta rosso, Missione su Marte, Fantasmi di Marte, John Carter, Milo su Marte).

Tre decenni dopo, soprattutto dopo un remake Richiamo totale: memorie programmate gentilmente muto, il film del 1990 rimane un puro oggetto di fascino, un segno di un’altra epoca hollywoodiana, dove il grande spettacolo, l’esagerazione e il piacere erano a volte uniti attorno a un grande regista.

Perché questo film cult uscirà nei cinema in 4K restaurato il 16 settembregrazie a Carlotta Films e Studiocanal, è tempo di nostalgia marziana.

Resisti a questo film, per sempre

SCENARI IN VENDITA

Per Paul Verhoeven che ne è uscito Robocopper Arnold Schwarzenegger che ha avuto un grande successo con terminatore e predatoreper Sharon Stone che allora non era nessuno, per il compianto Philip K. Dick con cui era decisamente diventato eterno Lama Runnere per il pianeta Marte che non aveva mai avuto diritto a un degno blockbuster al cinema, Richiamo totale pagamento anticipato. E per gli sceneggiatori Ronald Shusett e Dan O’Bannon, per il produttore Dino De Laurentiis, per Patrick Swayze o anche per David Cronenberg, contava quasi in un modo completamente diverso.

Leggi  Ms Marvel Episodio 1: Tutte le uova di Pasqua nascoste!

Lascia un commento