fbpx

Da “Il Trono di Spade” a “The Last of Us”: il sorprendente cambiamento di Bella Ramsey tre anni dopo

L’abbiamo incontrata da bambina nel 2016, ma la giovane donna britannica ha già raggiunto la maggiore età e deve affrontare una delle più grandi sfide recitative della sua carriera.

Durante le sue otto stagioni e anni in onda, Il Trono di Spade, la serie di punta della HBO per quasi un decennio, Ci ha lasciato diversi personaggi da ricordare. Tra intrighi di palazzo, tradimenti, morti inaspettate, draghi, camminatori bianchi e tanta sofferenza di Stark, l’indimenticabile adattamento della saga letteraria fantasy firmata da George RR Martin ci ha lasciato momenti che ricordiamo ancora con un sorriso, dinamiche divertenti e tanto talento e carisma.

Tra i personaggi più carismatici troviamo Oberyn Martell (Pedro Pascal), Tormund Matagigantes (Kristofer Hivju) o Tyrion Lannister (Peter Dinklage), tra gli altri, anche se c’è un personaggio che ha fatto scalpore da quando lo abbiamo visto per la prima volta sullo schermo che è il sempre indimenticabile Lianna Mormontinterpretata dall’attrice britannica Bella Ramsey dalla sesta all’ultima stagione.

La prima apparizione del giovanissimo capo della Casa Mormont è avvenuta nell’episodio ‘Broken Man’ (6×07) nel giugno 2016 e non è passata affatto inosservata. A soli 10 anni la bambina si è rivelata un vero esempio di determinazione e coraggio, si è distinta rispetto ai rappresentanti delle altre case in una stanza dove tutti avevano tre volte la sua età, e aveva sempre ben chiare le sue priorità. “Le ragazze non vogliono più essere khaleessi; ora vogliono essere Lyanna Mormont” e centinaia di altri tweet sulla stessa linea si sono moltiplicati sui social network.

Il ruolo di Lyanna Mormont è stato il primo di Bella Ramsey e i creatori della serie non hanno esitato a continuare a contare su di lei per le stagioni future. Lei, dal canto suo, non si aspettava un’accoglienza come quella che ha ricevuto, ma già allora ha fatto capire che voleva avere i piedi per terra.

Leggi  Il gioco è gratuito? Il Free To Play si fermerà?

L’ultima apparizione di Lyanna Mormont è avvenuta nell’episodio “The Last of the Starks” (8×04), a maggio 2019e, anche se da allora la giovane attrice britannica ha partecipato ad altri progetti audiovisivi, tra cui il ruolo da protagonista nella serie Netflix la peggior strega o hanno prestato la loro voce al personaggio principale di Hildala verità è che la sua nuova grande opportunità è The Last of Us, l’ambiziosa serie di fantascienza che HBO presenterà in anteprima nel 2023.


HBO

Prima immagine ufficiale di “The Last of Us”

E in esso vedremo una Bella Ramsey molto, molto diversa. Sono passati 6 anni da quando ha debuttato per la prima volta Game of Thrones e tre dalla sua ultima apparizione -che sarà un altro quando la nuova serie vedrà la luce- e l’attrice, che abbiamo conosciuto da piccola, ora ha 18 anni E sta per compiere 19 anni.

La scorsa settimana l’abbiamo vista per la prima volta nel ruolo di Ellie, il suo personaggio in L’ultimo di noinella prima immagine inedita della tanto attesa serie, ma basta dare un’occhiata al suo account Instagram per rendersi conto di quanto sia cambiata l’interprete in questi anni.


A proposito di “L’ultimo di noi”

Anche se la realtà è che la serie più attesa della HBO è lo spin-off di Game of Thrones La casa del drago -che uscirà il 22 agosto-, L’ultimo di noi È un altro dei grandi progetti dell’ambiziosa catena e piattaforma.

Basata sul famoso franchise di videogiochi, uno dei più venduti della storia, la fiction è sviluppata dal creatore di Chernobyl Craig Mazin insieme al creatore del gioco, Neil Druckman, mentre Pedro Pascal e Bella Ramsey interpretano i personaggi principali: Joel ed Ellie.

La storia è ambientata in un universo post-apocalittico in cui un sopravvissuto di nome Joel, che lavora come cacciatore di taglie, riceve la missione di portare una giovane donna di nome Ellie fuori dall’opprimente zona di quarantena in cui vive una parte della società. L’importanza della giovane donna per il mondo è il motivo principale poiché sembra essere immune al virus che ha infettato l’umanità ed è anche la chiave definitiva per la cura.

Lascia un commento