fbpx

“Cyber ​​Hell: Exposing an Internet Horror”, come due reti di traffico sessuale online sono riuscite a filmare gli stupri e ricattare molte donne in Corea del Sud? La risposta da scoprire in questo inquietante documentario Netflix

Dopo averci rivelato il atrocità commesse parla famigerato dottor Cline nel suo precedente documentario shock intitolato ” Nostro padre », netflix ci propone questa volta di andare in Corea del Sudscoprire un’altra faccenda ancora più sordida. Insomma, un nuovo documentario ancora più inquietanteCyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror » sbarca questo mercoledì 18 maggiosulla piattaforma di streaming. E preparati, perché questo nuovo documentario sul crimini reali di Netflix non per i deboli di cuore . Precisamente, questa nuova aggiunta dello streamer si riferisce l’ascesa di due importanti reti di traffico sessuale onlineche è emerso in Corea del Sudsolo pochi anni fa. Inoltre, c’è una buona possibilità che tu non abbia mai sentito parlare di questo caso considerato uno dei casi Internet più raccapriccianti della storia. Vale a dire che i leader di queste organizzazioni avevanoaccesso a foto e video intimi di molte donne e ragazze che usavano come mezzi di ricatto per ottenere contenuti sempre più sessuali e violenti . Tuttavia, questa è solo la punta dell’iceberg moralmente depravato che è questo caso, quindi prima di premere il pulsante di riproduzione, ecco cosa devi sapere su questo caso profondamente inquietante.

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Probabilmente ti starai chiedendo quale sia il ” L’ennesima stanza” e alcuni ” Stanza del dottore“. Bene, ti spiegheremo tutto. Il modo più semplice per descrivere il ” L’ennesima stanza è così un grande anello di schiavitù sessualeche ha causare molte vittime Tra 2018 e 2020 in Corea del Sud . L’organizzazione ha agito quasi esclusivamente suTelegramma, un servizio di messaggistica istantanea crittografato basato su cloud. È proprio il prima rete di schiavitù sessuale basata su Telegram che è stato eseguito da un utente con soprannome “Dio Dio”. In questo periodo buio, molti donne e ragazze erano vittime di ricatticosì che inviano immagini e video di se stessi, spesso violenti e degradanti. Questi erano allora distribuito e venduto sul dark web, molti siti porno e personalità di alto rango.

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Riguardo a sistemi di sfruttamento sessuale il ” L’ennesima stanzaera famigerato come si può immaginare. In effetti, l’organizzazione generalmente ha trovato le sue vittime in due modi. Il primo approccio è stato quello di assicurarci di averlo fatto accesso alle foto private e agli account sui social media delle sue potenziali vittime. L’organizzazione poi ha minacciato di rivelare queste immagini a familiari, amici e colleghi se non avessero collaborato . La seconda opzione era ancora più preoccupante, poiché la altre vittime sono state reclutate attraverso offerte di lavoro . questi ricevette infatti denaro in cambio di vari incarichiinizialmente apparentemente innocuo. Tuttavia, con il passare del tempo, le richieste si intensificano e molto presto le le vittime sono state invitate o addirittura costrette a compiere atti sessualiIn cui si violenza contro se stessi . Ma il più inquietante ed era pari cosa più orribileche cos ‘era il ” L’ennesima stanza riguardava la posizione. In alcuni casi, il gli aggressori sono stati in grado di conoscere con precisione la posizione di le loro vittime. E grazie a questo, i membri dell’organizzazione è riuscito a filmare video di molte donne e ragazze violentate.

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Riguarda un anno dopo, nel 2019 uno utente della fotocopiatrice è apparso noto come ” Medicoe la sua organizzazione si chiamava ” Stanza del dottore“. Proprio come il suo predecessore, questo utente ha anche reclutato le sue vittime attraverso offerte di lavoro. Ma a differenza del modus operandi del ” L’ennesima stanza“, erano le sue offerte di lavoro part-time e sono stati pubblicati su Twitter . Ha poi usato il dati personali forniti dai candidatiper trovarli e farli cantare. Secondo le stime, circa 260.000 personehanno pagato fino a1.500€ per vedere i suoi video pornografici . E a causa di questa rete criminale, 100 donne e 26 minorisono stato costretto alla schiavitù sessuale .

Leggi  Yellowstone: sappiamo finalmente la data di uscita della quinta stagione della serie e i Dutton torneranno prima di quanto pensiate!

Sebbene molte persone abbiano denunciato questi gruppi di pedopornografia alla polizia, le autorità non hanno immediatamente preso sul serio la questione . Inoltre, è molto difficile sapere se ciò sia dovuto al fatto che non capivano cosa stava succedendo In cui si se fossero complici di queste atrocità . Dopo che il caso è stato archiviato, il Seul Shinmune il Diario di Sisadue quotidiani sudcoreani, hanno quindi deciso di svolgere le loro indagini per scrivere articoli riguardanti il video pedopornografici su Telegram .

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Ma è il Tempi elettroniciche è stato il primo media a fare a rapporto reale sul L’ennesima stanza ” in Agosto 2019. Questa sordida vicenda ha immediatamente innescato le ire dei cittadini, sfociando in un petizione online firmata da oltre 5 milioni di persone richiedere alla polizia di rilasciare pubblicamente l’identità del famoso” Medico“.

“Se (lui) non è un diavolo, chi altro puoi dire che è un diavolo? (Lui) dovrebbe stare in una fila di immagini, con la faccia nuda… I diritti umani sono un lusso per qualcuno che pensa con leggerezza all’umiliazione degli altri”, si legge nella petizione.

Come potresti sospettare, il due alti dirigentidi queste reti sessuali online furono rapidamente catturatia seguito della petizione. Prima di tutto c’è “Dio-Dio”,Il quale ebbe schernito di nuovo la polizia prima del suo arresto . Affermò all’epoca che le autorità non potevano accusarlo perché non usava mai il proprio telefono e usava solo buoni regalo non rintracciabili. Ma si sbagliava, perché dentro aprile 2021 , Luna Hyung-wook è stato condannato a 34 anni di reclusione.

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Poi abbiamo il ” Medico la cui identità è stata rivelata Marzo 2020. Cho Joo-binfu così riconosciutocolpevole di ricatto e molestie sessualied eracondannato a 40 anni di reclusione. A parte i due uomini,Signor Jeonsoprannominato “Guardiano» è stato anche arrestatoper aver reso popolare l'”ennesima stanza”.. Per i suoi crimini, il signor Jeon lo eracondannato a tre anni e sei mesi di reclusione.Signor Shinun operatore del “L’ennesima stanzache ha assunto l’organizzazione diDio-Dio“, è statocondannato a un anno di reclusione.

Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror

Tuttavia, dovresti sapere che questigli arresti non rappresentano la totalità delle due organizzazionida quando lo eranomolto elaboratoed erano basati suamministratori di sistema, stalker, reclutatorie diricattatori. Inoltre, ci sono anche in parallelo ilmolte persone che si sono iscritte a questi gruppiper comprare e rivenderepornografia infantile. Ad ogni modo, questa orribile storia si è conclusa molto bene con le due grandi menti dietro le sbarre.
Questo è ciò che ti aspetta se hai intenzione di guardare questo nuovo documentario. Quindi, se hai un cuore forte e sei interessato a questo tipo di storia, vai su Netflix per scoprirlo”Cyber ​​Hell: smascherare un Internet Horror“.

Lascia un commento