fbpx

Cosa succede oggi ai membri dei Sex Pistols?

Scopri cosa è successo ai membri dei Sex Pistols dopo la prima stagione fino ad oggi!

Prima di dirigersi negli Stati Uniti, la band era pronta a dare all’America un assaggio della vera musica punk rock. Tuttavia, il manager della band, Malcolm, aveva altri piani. Voleva riportare il gruppo sulla terra. Secondo lui, era lì che appartenevano e avrebbero dovuto rimanere lì. Per conoscere la spiegazione della fine della stagione 1, leggi questo.

Pertanto, negli Stati Uniti, ha prenotato solo piccoli locali e ha organizzato che la band si esibisse in luoghi in cui la musica “punk rock” non era nota a molti. Non avevano il permesso di esibirsi, ma quando l’hanno fatto, si è rivelato un disastro. Non erano nella loro forma migliore. Sid ha sempre bisogno di eroina e, quando gli viene negata, si scatena.

Malcolm iniziò a creare un cuneo tra i membri della band e ad approfittarne. Vuole che la band vada a Rio per registrare una canzone con “Grain Train Robber” Ronnie Briggs e produrre anche un film intitolato “The Great Rock ‘n’ Roll Swindle”. Tutto ciò ha portato a un fiasco come si vede alla fine della prima stagione. Ma cosa succede al membri dei Sex Pistols oggi ? Ti diciamo tutto noi!

Cosa succede oggi ai membri dei Sex Pistols?

Steve Jones

Anche se Steve Jones, il chitarrista solista dei Pistole sessualinon si è ufficialmente ritirato da musicista, lo è Oggi più conduttore/podcaster di talk show radiofonici che chitarrista. È l’ospite di “Jonesy’s Jukebox”, un programma radiofonico trasmesso settimanalmente dalla stazione di Los Angeles KLOS.

Nel 2021, Steve e Paul Cook hanno vinto una causa contro il loro ex compagno di band John Lydon, alias Johnny Rotten, perché quest’ultimo aveva cercato di porre il veto alla licenza della musica dei Sex Pistols destinata a essere utilizzata in “Pistol”.

Johnny Marcio

Johnny Rotten, alias John Lydon, era il cantante dei Pistole sessuali. Oggi, Lydon ha continuato la sua carriera di musicista, principalmente con la sua band Public Image Ltd. Nel 2018, la band ha pubblicato una compilation chiamata “The Public Image is Rotten (Songs from the Heart)”.

Leggi  La serie HBO perde l'attrice protagonista

Secondo i rapporti, Oggi vive principalmente nel quartiere veneziano di Los Angeles, in California. Lydon si prende cura di sua moglie Nora Forster, che sta combattendo il morbo di Alzheimer. Al di fuori della sua carriera musicale, Lydon era apparso nella sesta stagione di “The Masked Singer”.

Paolo Cuoco

Paul Cook era il batterista di Pistole sessuali. Lui fa Oggi parte della band punk rock inglese “The Professionals”, formata da Cook e Steve Jones, come batterista e corista. Nel 2021, il gruppo ha pubblicato il quarto album in studio intitolato “SNAFU”. Paul Cook vivrebbe Oggi ad Hammersmith, in Inghilterra, con la moglie Jeni Cook e la figlia Hollie Cook. Il batterista si esibirà al Rebellion Festival 2022 nell’agosto 2022 come parte di The Professionals, che si svolgerà a Blackpool, in Inghilterra.

Glen Matlock

Glen Matlock era il bassista di Pistole sessuali dal 1975 al 1977, dal 1996 al 2001, dal 2002 al 2003 e dal 2007 al 2008. Oggi la sua carriera musicale come individuo e collabora anche con altri musicisti. Nell’aprile 2022 Glen si è unito ai Blondie per i loro tour nel Regno Unito e negli Stati Uniti. Nel gennaio 2022, ha firmato un contratto da solista mondiale con Universal Music Group (UMG) per pubblicare un nuovo album e ristampare i suoi numerosi album da solista.

Sid Vicious

Sid Vicious, il cui nome originale era John Simon Ritchie. Era il bassista di Pistole sessuali dopo che Glen Matlock se ne andò dal 1977 al 1978. Sid morì il 2 febbraio 1979, all’età di 21 anni, a New York City, New York. È morto per overdose di droga. Il suo corpo è stato trovato da Michelle Robinson e sua madre Anne Beverly nell’appartamento di quest’ultima. Pochi mesi prima della sua morte, Sid è stato accusato dell’omicidio di secondo grado della sua ragazza Nancy Spungen.

Lascia un commento