fbpx

Cosa è successo a Kirk Cameron: l’idolo dei teenager di ‘Growing Problems’ ora è omofobo, interroga Darwin e recita solo nei film cristiani

Era sparito il suo personaggio carismatico e malizioso di Mike Seaver. Per 30 anni, l’attore ha dovuto affrontare innumerevoli controversie legate alle sue convinzioni religiose.

Se sei cresciuto negli anni ’80 e ’90 probabilmente ti ricordi i problemi crescono Che cosa una delle “sitcom” di famiglia che ebbero tanto successo a suo tempo. A questa in particolare, andata in onda per sette stagioni tra il 1985 e il 1992, abbiamo assistito la dinamica di un matrimonio con tre figli -che sarebbero poi stati quattro- dopo che il padre di famiglia, noto psichiatra, trasferì lo studio a casa sua di occuparsi dell’assistenza all’infanzia quando sua moglie riprenderà la sua carriera professionale.

Gli incaricati di interpretare il matrimonio di Seaver sono stati Alan Thicke (Jason) e Joanna Kerns (Maggie), mentre i più piccoli -due adolescenti e un fratello minore- sono stati interpretati da Kirk Cameron (Mike), Tracey Gold (Carol) e Jeremy Miller (Va bene). Nel tratto finale della serie anche lo stesso Leonardo DiCaprio è diventato un membro regolare del cast, in uno dei suoi primi ruoli importanti.

La famiglia ha entusiasmato il pubblico per anni, anche se il loro personaggio più carismatico era probabilmente Mike Seaver, il figlio maggiore. Un giovane ribelle e un povero studente che spesso si metteva nei guai. La persona incaricata di interpretarlo era Kirk Cameron, un giovane e attraente attore californiano che aveva 15 anni quando si è unito alla serie e che è diventato un vero idolo degli adolescenti. L’attore è anche il fratello dell’attrice Candace Cameron Bure, il famoso TJ Tanner di Genitori forzati che è tornato a incarnare il suo personaggio mitico nella serie Netflix Madri forzate.

Dall’idolo ribelle dell’adolescente al dedicarsi anima e corpo ai film cristiani

DKirk Cameron aveva talento, gli piaceva e copriva migliaia di cartelle di studenti delle scuole superiori. Sembrava che il mondo sarebbe stato mangiato, ma quando i problemi crescono terminò nel 1992, la carriera dell’attore ha subito un cambiamento radicale volontario. Trent’anni dopo, inoltre, la sua immagine pubblica è cambiata radicalmente, dopo aver recitato e continuare a recitare in polemiche controverse a causa delle sue convinzioni religiose.

Quando Cameron iniziò a muovere i suoi primi passi nel mondo della recitazione, era, come scrisse lui stesso, un “fedele ateo che pensava di essere troppo intelligente per credere in una fiaba del genere”. Tuttavia, Al culmine della sua fama, si convertì al cristianesimo dopo aver incontrato un uomo che lo fece pensare:

Mi ha detto: ‘C’è ancora qualcosa che non hai, Kirk. Hai molto, ma non hai il Signore’ [Kirk Cameron]

Dopo la conversione al cristianesimo protestante, Cameron ha iniziato a proporre modifiche alla serie che si sarebbero adattate meglio alle sue convinzioni e ha preso le distanze dai suoi co-protagonisti. Non la sua fidanzata fittizia, tuttavia, poiché Chelsea Noble sarebbe diventata sua moglie e madre di sei figli. Dopo la fine della serie, infatti, l’attore non ha mantenuto i contatti con i suoi ex colleghi, cosa che lui stesso avrebbe poi giustificato assicurandosi di non avere nulla contro di loro, ma con la sua voglia di condurre la sua vita in un altro modo. Tuttavia, è tornato a lavorare al loro fianco nei film che hanno riunito il cast un decennio dopo.

Leggi  tutto quello che si sa su 'Tár', il ritorno al cinema dopo 15 anni di Todd Field con Cate Blanchett

Cameron ha cambiato la sua vita, ma non si è allontanato dall’industria dell’intrattenimento e ha continuato a lavorare come attore, anche se principalmente nei film cristiani incentrati sulla promozione di messaggi religiosi e di fede. Uno dei più noti è Lasciarsi alle spalle: il film, un adattamento cinematografico della popolare serie di libri cristiani con lo stesso nome che è piaciuta molto al pubblico credente. ha avuto anche un certo successo Ignifugo (2008), nonostante le recensioni negative.

Tuttavia, i suoi film e documentari sono stati regolarmente oggetto di aspre critiche e supportano sempre le sue convinzioni su tutti gli aspetti della vita dalle sue convinzioni religiose.

Tre decenni di polemiche

Nel corso degli anni, Cameron è stato anche oggetto di una serie di controversie legate alle sue convinzioni conservatrici.

Uno di alto profilo ha avuto luogo nel 2012, quando Cameron ha rilasciato una serie di dichiarazioni omofobe in un’intervista con Piers Morgan nello show stasera dalla CNN. L’attore ha definito l’omosessualità “innaturale” e ha affermato di essere contrario al matrimonio tra persone dello stesso sesso.:

Il matrimonio è antico quasi quanto la Terra, ed è stato definito nel giardino tra Adamo ed Eva. Un uomo, una donna per tutta la vita finché la morte non li separi. Quindi non proverei mai a ridefinire il matrimonio. E penso che nessun altro dovrebbe

E, nel caso qualcuno avesse dei dubbi, ha concluso affermando: “Allora, sostengo l’idea del matrimonio gay? No, non lo faccio”.

Le dichiarazioni furono così controverse che le reazioni a Hollywood furono immediate. Anche il suo ex padre televisivo, Alan Thicke, ha commentato che avrebbe dovuto “comprargli dei nuovi libri”. Allo stesso modo, anche sua sorella ha preso le distanze dalle sue opinioni, affermando di avere un “modo diverso di dire le stesse cose”.

Un altro dei suoi “momenti di gloria” era avvenuto anni prima, quando lui e un compagno del Ministero religioso creato da entrambi, dichiarò guerra alla teoria dell’evoluzione e iniziò a girare nei campus universitari per promuovere la loro versione di L’origine delle specie di Carlo Darwin. Nella sua campagna, Cameron ha incolpato Darwin per la Germania nazista e uno dei “punti salienti” di quel tempo è il suo famoso argomento sulla banana. Un frutto, secondo lui, così perfetto da provare chiaramente l’esistenza di Dio.

È così che Kirk Cameron è cambiato 30 anni dopo “I problemi crescono”.

Voleva anche screditare il famoso fisico Stephen Hawking: “Perché qualcuno dovrebbe credere agli scritti del signor Hawking se non può fornire prove della sua convinzione non scientifica che tutto provenga dal nulla?” TMZ.

Né alcuni dei consigli promossi da Kirk Cameron nelle conferenze religiose del suo Ministero sono stati ben accolti nel 2016, quando sono emerse alcune delle cose che in esse proclamava. “Le mogli dovrebbero onorare, rispettare e seguire la guida del marito, non dire al marito come essere un marito migliore”.ha detto Cameron La Posta Cristiana. “Quando ogni persona fa bene la propria parte, indipendentemente da come il coniuge li tratta, c’è speranza per un vero cambiamento nel loro matrimonio”. Certo, La sua posizione di fronte alla crisi sanitaria del Covid-19 era quella del diniego e lo si poteva vedere partecipare a manifestazioni antimaschera.

Dopo anni di polemiche, la vita di Cameron non è cambiata molto e continua felicemente a vivere una vita segnata dal suo impegno per la sua fede e le sue convinzioni, pur essendo ancora legato all’industria dello spettacolo. Ora come pilota di uno spazio chiamato Takeaway con Kirk Cameronun talk show orientato a Dio.

Lascia un commento