fbpx

Come viene calcolata la capacità di prestito per un progetto immobiliare?

Il più grande progetto per molte persone è l’acquisto di immobili. Tuttavia, un tale progetto è generalmente possibile solo facendo un prestito. Per questo, ci sono diverse condizioni che devono essere soddisfatte prima del banche o istituzioni finanziarie accettare di concedere credito. Tra questi criteri c’è la capacità di indebitamento.

Questi includono l’importo massimo che puoi prendere in prestito per la realizzazione del tuo progetto immobiliare. Ciò che complica il calcolo è che gli elementi da prendere in considerazione differiscono a seconda delle banche. Tuttavia, sapendo qual è il tuo capacità di indebitamentopuoi determinare la rata mensile del mutuo che puoi permetterti e la tua capacità di acquistare.

Che cos’è la capacità di prestito?

Per conoscere la tua capacità di indebitamento, devi iniziare determinando diversi punti, vale a dire il tuo rapporto di indebitamento e la tua vita residua.

Il rapporto di indebitamento

Questo è il rapporto tra le tue entrate e le tue spese fisse. Banche e istituzioni finanziarie hanno stabilito il tasso massimo al 33%, tuttavia, su raccomandazione dell’Haut Conseil de Stabilité Financière, questa è stata portata al 35%. In altre parole, il rimborso del credito e degli altri crediti correnti non deve superare il 35% del tuo reddito.

Per il calcolo del rapporto di indebitamento, i proventi da prendere in considerazione sono gli stipendi netti e i premi ricorrenti; reddito professionale non salariato; loro alimenti percepite e altre pensioni di vecchiaia o invalidità. Per quanto riguarda le spese, ci sono i canoni di locazione; rimborsi mensili di prestiti in essere e alimenti pagati.

Quindi, per calcolare il rapporto di indebitamento, devi calcolare tutte le tue entrate e tutte le tue spese. La formula è semplice: spese totali/ricavi totali x 100.

Il resto da vivere

Per il calcolo della capacità di indebitamento, è necessario considerare anche il residuo da vivere. Questo è l’importo che ti rimane a disposizione dopo il rimborso di i tuoi pagamenti mensili. Come suggerisce il nome, questa è la somma che verrà utilizzata per soddisfare le vostre esigenze. Non è espresso in percentuale, ma come valore assoluto.

Leggi  Top Gun 3: quale data di uscita? Un sequel previsto per il cinema?

L’importo del resto da vivere deve essere sufficiente per permetterti di coprire tutte le tue spese correnti e di avere una vita dignitosa. Le banche non trascurano questo criterio. Se la tua vita rimanente è troppo bassa, ciò potrebbe comportare il rifiuto della tua richiesta di prestito. E al contrario, se l’importo disponibile è comodo, questo aumenta il rapporto di indebitamento massimo.

Quindi, per calcolare la tua capacità di indebitamento, ecco la formula: reddito – spese mensili x 35/100.

Utilizzare una simulazione della capacità di prestito

Per facilitare il calcolo della tua capacità di prestito, puoi utilizzare una simulazione. Inoltre, ci sono diverse possibilità a tua disposizione. Puoi scegliere di farlo farlo in linea oppure rivolgerti direttamente a una banca oa un broker. Prima di contattare un agente finanziario, assicurati di eseguire diverse simulazioni. In effetti, non ti ci vorrà molto tempo ed è gratuito se fai la simulazione online.

Quindi tutto quello che devi fare è trovare il sito giusto per fare le tue simulazioni e conoscere la tua capacità di indebitamento prima di cercare un istituto di credito. Considera anche di provare diversi scenari scegli il meglio.

Lascia un commento