fbpx

Come fare una salsa alla vaniglia di Tahiti?

Tra pochi giorni organizzerai un grande pasto in famiglia, per il quale intendi mettere i piatti piccoli in quelli grandi. Con i tuoi cari hai la reputazione di essere un bel cordon bleu, per questo vorresti trovare una nuova ricetta che stupirà tutti. Essendo un amante della cucina mondiale, sei abituato a mescolare sapori dolci e salati, ed è esattamente quello che hai intenzione di fare anche questa volta. La cena che cucinerai avrà il tema delle isole paradisiache; per il piatto principale avete scelto di sorprendere i vostri ospiti, utilizzando un ingrediente che solitamente è destinato ai dolci: la vaniglia. Hai già sentito parlare di una salsa alla vaniglia di Tahiti, che viene cucinata con il pesce; ma tu non hai mai assaggiato questa salsa. Ecco i nostri consigli per una perfetta realizzazione di questo piatto.

Prepara una ricetta incredibile con una salsa alla vaniglia di Tahiti

Cominciamo dall’inizio. Affinché la tua salsa alla vaniglia abbia successo, hai bisogno di… Vaniglia! Ma non una vaniglia qualsiasi; se sei abituato a comprarlo nei supermercati, dovrai dimenticarlo. L’ideale è recarsi in un negozio di alimentari specializzato, oppure acquistare baccelli di vaniglia da un negozio online dedicato alla vendita di spezie e prodotti da altre parti. Su questo genere di siti web troverete baccelli di vaniglia di diverse origini, di diverse qualità, anche di grandi annate. Potrai cucinare baccelli tahitiani dai sapori ineguagliabili, provenienti da produzioni locali.

Ora che sai come scegliere la tua vaniglia, ora ti serve la ricetta che metterà tutti d’accordo. La salsa alla vaniglia di Tahiti si sposa perfettamente con alcuni pesci. Ecco alcune idee per preparare questa salsa.

Leggi  Mission Impossible 7: il trailer svela la nuova micidiale missione di Ethan Hunt (Tom Cruise), la data di uscita e il titolo ufficiale del film

Filetto di julienne con salsa alla vaniglia

La Julienne è un pesce bianco che si sposa molto bene con una salsa dal gusto deciso, come la salsa alla vaniglia. Qui, i baccelli di Tahiti sono particolarmente interessanti, poiché hanno sapori floreali e di anice, a differenza della vaniglia del Madagascar, le cui note aromatiche sono più incentrate sul cacao. La preparazione del pesce è abbastanza semplice, poiché prevede di rosolare i filetti per qualche minuto in una padella imburrata. Per la salsa non dovete fare altro che utilizzare la padella che è stata utilizzata per la cottura della salsa, utilizzando burro, vino bianco, scalogno e panna fresca, senza dimenticare il vostro ingrediente di punta. Puoi anche preparare questa salsa cuocendo il salmone, per sapori più distinti.

Gamberoni con salsa di vaniglia e cedro

I gamberi si sposano molto bene anche con la vaniglia, soprattutto se saltati in padella per dar loro un sapore caramellato. Una volta cotta, potete aggiungere la scorza di cedro (una specie di grosso limone), il vino bianco, un po’ di panna e la vaniglia. Non vi resta che servire il piatto con il riso e buon appetito!

Lascia un commento