fbpx

Come è morto Jeffrey Dahmer? Christopher Scarver ecc

Dahmer è disponibile su Netflix! Se lo vuoi sapere come è morto Jeffrey Dahmer, continuare a leggere! Una nuova serie limitata sul il serial killer Jeffrey Dahmer appena andato in onda netflix ed è agghiacciante, i veri drogati del crimine vorranno aggiungerla alla loro lista d’attesa.

La serie su Jeffrey Dahmer, è co-creato da Ryan Murphy e dal suo collaboratore abituale Ian Brennan. Murphy è anche produttore esecutivo. L’ex AHS Evan Peters interpreta il serial killer titolare, mentre l’attore Richard Jenkins interpreta il padre di Jeffrey, Molly Ringwald interpreta la sua matrigna e Niecy Nash interpreta la vicina di Jeffrey.

Non ci sono dubbi: questa storia è straziante. Coinvolge omicidio, cannibalismo, necrofilia e un sacco di altri dettagli davvero raccapriccianti. Jeffrey Dahmer è stato infine condannato e mandato in prigione, ma con la nuova serie che esplora la sua vita e le sue vittime, tutti fanno molte domande, specialmente sulla sua morte. Allora Come è morto Jeffrey Dahmer?

Jeffrey Dahmer è stato picchiato a morte dal compagno di cella Christopher Scarver il 28 novembre 1994. Entrambi gli uomini erano detenuti presso il Columbia Correctional Center nel Wisconsin. Il Wisconsin è stato il primo stato ad abolire la pena di morte nel 1853.

Pertanto, nonostante i suoi crimini efferati, Jeffrey Dahmer non è stato condannato a morte. Scarver, che stava scontando una condanna a 25 anni per una rapina a mano armata trasformata in omicidio, è arrivato in prigione più o meno nello stesso periodo Jeffrey Dahmernel 1992. La sicurezza del serial killer era una delle principali preoccupazioni per il personale carcerario.

È stato riferito all’epoca che Jeffrey Dahmer aveva trascorso il suo primo anno in carcere in custodia cautelare. Essendo l’assassino più famoso dello stato, le autorità credevano che ucciderlo potesse far guadagnare al detenuto un “posto d’onore nel mondo carcerario”.

Leggi  'The House of the Dragon': conosciamo già il nuovo Drogon nel prequel di 'Game of Thrones'

A causa del comportamento di Jeffrey Dahmer, Scarver cercò di stargli lontano, ma teneva comunque in tasca un ritaglio di giornale che dettagliava i crimini del cannibale. Quando Scarver sospettava Jeffrey Dahmer per averlo colpito alla schiena, è crollato. Prese una sbarra di metallo dalla sala pesi e si confrontò Jeffrey Dahmer sui suoi crimini.

Due colpi alla testa di Jeffrey Dahmer erano sufficienti. Il suo cranio è stato schiacciato e Jeffrey Dahmer è stato dichiarato morto un’ora dopo l’arrivo in ospedale. Aveva 34 anni.

Lascia un commento