fbpx

come amazon ha rovinato tutto

È la fine di anelli di potere e la delusione è amara. Uno sguardo alla strategia di Amazon e al ruolo del suo blockbuster nell’ecosistema SVoD.

Venerdì 14 ottobre 2022 l’ultra-atteso Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere finito con un episodio non proprio riuscito. Questo si cristallizza tuttavia, infliggendo due rivelazioni brindate dagli interi ascolti dell’episodio 2, una filosofia non solo specifica di Amazon, ma di diversi attori del mercato dello streaming.

È giunto quindi il momento per noi di fare il punto su questa tanto commentata stagione 1, ma anche di tornare al suo approccio in termini di produzione, alla luce di un articolo molto rivelatore in cui parlano gli showrunner JD Payne e Patrick McKay. . Infatti, l’inevitabile confronto con la sua diretta concorrenza, la Casa del Drago dalla HBO, mette in evidenza un trattamento particolare dell’universo di Tolkien e dei suoi personaggi. Tutto in video, poiché sappiamo che ami contare i nostri anelli pre-inverno.

https://www.youtube.com/watch?v=hpr5Dn2k

Non tutto è perduto, però: nell’articolo in questione si parla di una gigantesca battaglia in due episodi prevista per la stagione 2. Nell’attesa di questo secondo lotto (gli showrunner hanno assicurato che terranno conto della critica), ci consolarci con la fine di Casa del Drago. E non ci lamentiamo.

Leggi  Clip esclusiva di "Armageddon Time", l'acclamata autofiction di James Gray

Lascia un commento