fbpx

Clip esclusive da “Il triangolo della tristezza”, la satira d’élite che ha vinto la Palma d’Oro a Cannes

In tempo per fare i compiti prima degli Oscar, questo venerdì 17 febbraio arriva nelle sale spagnole L’atteso Il triangolo della tristezzanominato nelle categorie miglior film, miglior regista e miglior sceneggiatura originale, che ha vinto anche il prestigioso Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannesil secondo della sua carriera.

Diretto da Ruben Ostlund (Forza maggiore, La piazza), questa divertente storia ambientata nel mondo della moda e dei milionari è, come hanno descritto media come Time Out, “la commedia perfetta per i nostri tempi”, un satira selvaggia e scatologica sul capitalismo e contro i miliardari e il suo stile di vita, con il quale il regista svedese entra in tutte le pozzanghere senza alcun timore di chi o dove potrebbe schizzare.

Protagonista Harris Dickinson (Ratti da spiaggia), Charlbi Dean (spud) E Woody Harrelson (Tre annunci all’esterno), segue una coppia di modelle invitate a una crociera di lusso. Quando lo yacht affonda, finiscono su un’isola deserta con un gruppo di miliardari e una donna delle pulizie. Nel lotta per la sopravvivenzale vecchie gerarchie sono sconvolte poiché il pulitore è l’unico che sa pescare.

‘Il triangolo della tristezza’ | Rimorchio spagnolo

“Molte scene del film hanno un collegamento con uno studio sociologico o un aneddoto che penso evidenzi qualcosa dal punto di vista comportamentale”.

Ruben Ostlund

Il triangolo della tristezza è anche stato nominato per tre BAFTA: Miglior attrice non protagonista (Dolly De Leon), Miglior sceneggiatura originale e Miglior casting. Inoltre, è stata scelta come una delle I 10 migliori film stranieri dell’anno dalla Hollywood Critics Association ed è stato premiato al Premi cinematografici europei con i premi per il miglior film, il miglior attore (Zlatko Buric) e il miglior regista e sceneggiatore.

Leggi  "Florence Pugh ti dà la sensazione di aver già fatto tutto nonostante la sua giovinezza"

SERIE E ALTRO | SPAGNOLO ti presenta esclusivamente questi tre videocon cui potrai incontrare alcuni dei personaggi del film attraverso momenti divertenti che trasmettono il tono del film e lo stile inconfondibile di Östlund:

L’oligarca russo “Io sono il re della merda”

‘Il triangolo della tristezza’ | L’oligarca russo | clip esclusiva

Il pulitore “È mio, fannulloni”

‘Il triangolo della tristezza’ | Il pulitore | clip esclusiva

Trafficanti d’armi “Per preservare la democrazia”

‘Il triangolo della tristezza’ | I trafficanti | clip esclusiva

‘The Triangle of Sadness’ uscirà nelle sale il 17 febbraio.

Lascia un commento