fbpx

Chi sono l’asceta, il nomade e l’abitante, i tre incappucciati ne “Gli anelli del potere”

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere sta per presentare in anteprima l’ultimo episodio della stagione venerdì 14 ottobre, ma gli spettatori hanno ancora molte domande a cui rispondere e troveranno le risposte nel capitolo finale.

Oltre ad aver sospettato ciascuno dei protagonisti per la loro possibile relazione con Sauron -dal momento che il Signore del Male presume di cambiare forma e impersonare altri esseri della Terra di Mezzo-, una delle grandi incognite è legata alle tre figure con mantelli bianchi sono apparsi per la prima volta nel quinto episodio.

Nessuno di loro ha detto una parola finora, anche se sembra chiaro che le loro intenzioni non sono buone e che potrebbero inclinarsi maggiormente dal lato del Male nell’universo di JRR Tolkien.

[Quién es ‘El Extraño’, el hombre gigante que cayó del cielo en ‘Los anillos de poder’: las teorías]

Il culto di Morgoth

L’abitante ne “Gli anelli del potere”.

Video Amazon Prime

Uno degli approcci che si pone su questo problema è la possibilità che queste figure incappucciate siano legate al Culto di Melkoruno dei soprannomi dati a Morgoth, il grande cattivo sconfitto nella guerra della Prima Era e che fu anche padrone di Sauron.

Il Culto di Melkor o Morgoth ha una grande presenza nella Seconda Era ed è un gruppo di adoratori di Morgoth fondato da Sauron quando era a Númenor. Il Signore Oscuro riuscì a convincere un certo personaggio rilevante della serie a diventare Sommo Sacerdote e ordinò anche la costruzione di una torre dove sarebbe stato compiuto il sacrificio umano dei cosiddetti “Fedeli”.

Finora è stato mostrato solo l’aspetto fisico di queste tre sagome in bianco, conosciuto come La Dweller, La Nómada e La Asceta nell’universo di Tolkien, ma il loro abbigliamento quasi sacerdotale -che è l’unico indizio dato dalla serie- potrebbe confermare la teoria che siano collegati a questo Culto di Morgoth.

Leggi  Alessandro Borghi interpreta Rocco Siffredi in Supersex

Possibile collegamento a The Stranger

Lo sconosciuto ne

Lo sconosciuto ne “Gli anelli del potere”.

Video Amazon Prime

Quasi ogni volta che questi tre personaggi compaiono sulla scena, le loro interazioni sono legate a The Stranger e potrebbe sembrare che ti stiano cercando per qualche motivo specifico, quindi il loro vero scopo porterebbe a due possibili alternative.

Il primo di essi risale alle parole che Waldreg pronunciò nel quarto episodio della serie, quando lo disse la caduta di una meteora segnerebbe il ritorno di Sauron nella Terra di Mezzo. La sua prognosi sarebbe direttamente collegata a The Stranger, dal momento che è caduto dal cielo come se fosse un meteorite.

Infatti, se è vero che queste tre figure appartengono al Culto di Morgoth, è possibile che credano che lo Straniero sia in realtà il Signore Oscuro e che lo stiano cercando per aiutarlo a realizzare il suo scopo – o, essendo meno sospettoso, per impedirgli- .

Un’altra delle opzioni che vengono gestite sull’argomento è il probabile fatto che The Dweller sia in realtà Sauron stesso prima di diventare il Signore Oscuro e scatenare il suo pieno potere.

[¿Podría ser el volcán del episodio 6 de ‘Los anillos de poder’ el Monte del Destino de Mordor?]

episodio 8 promozione

‘Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere’ | Rimorchio finale di stagione | Video Amazon Prime

Lascia un commento