fbpx

chi ricorda questo fine (naze) che ha sfruttato l’universo esteso Alien?

Alieni vs. Predator: Requiem si è concluso con una scena stuzzicante su una connessione con la saga di Alien. Tutti l’hanno sicuramente dimenticato, e tanto meglio.

Era il 2008. Era prima Prometeoprima Alieno: Pattoprima del sogno (o dell’incubo, a piacere) Alieno 5. Questo è successo prima che la Disney mettesse le sue grandi zampe sul catalogo Fox, per recuperare gli xenomorfi e lanciare una serie Alieno. Ispirato ai fumetti di Dark Horse Alieni contro predatori dal 1989, il film Alieno vs. predatore di Paul WS Anderson ha materializzato una fantasia deviante nel 2004, confrontandosi le due superstar aliene del cinema hollywoodiano.

Il progetto dell’universo esteso era lì e la fine del primo film ha aperto le porte a un sequel con un ibrido, il Predalien. Alieni vs. predatore 2 ha raffreddato leggermente le cose e ha stroncato la saga (xeno) sul nascere. Tuttavia, la scena finale ha annunciato ancora peggio, con un grande teaser sul lato diAlieno.

“Non importa chi vince, noi avremo perso”

Yutani & Yautja

Alla fine Alieni vs. Predatore: Requiemi pochi sopravvissuti si riprendono da un incidente in elicottero in un pasticcio eroico perfettamente divertente (combo di musica da pompiere, la ragazza che chiede se i mostri se ne sono andati e lo sguardo dell’eroina perso verso le stelle).

Ma la battuta continua, con una scena post-crediti ma pre-crediti. In un misterioso edificio che ricorda il quartier generale del PCF a Parigi, e su una musica degna del miglior cattivo Gerard Butler, un trio di comparse cammina con aria seria. Vanno incontrare una donna misteriosa, con una misteriosa valigetta. All’interno : un’arma predatore, recuperato durante la guerra che ha devastato la cittadina di Gunison.

La signora misteriosa non deve nemmeno girarsi. “Il mondo non è pronto per questa tecnologia”.

Il misterioso signore risponde: “Questo non è per il nostro mondo. Vero, signora Yutani?”.

Alieni vs.  Predatore: Requiem: ImmagineSignorina Yutani

Il nome di Yutani è ben noto ai fan diAlienoattraverso la compagnia Weyland-Yutani. È lei che nel primo film impiega il team di Nostromo e vuole recuperare l’esemplare ad ogni costo. È lei che va a prendere Ripley Alieni, e iniziò a insediare coloni su LV-426, ancora una volta per mettere le mani sugli xenomorfi. È ancora lei che arriva alla fine diAlieno 3per ̶s̶a̶u̶v̶e̶r̶ ̶R̶i̶p̶l̶e̶y̶ ̶ per appropriarsi della regina xeno.

In Alieno, la resurrezionel’azienda Weyland-Yutani è scomparsa molto tempo fa, poiché la storia si svolge 200 anni dopo Alieno 3. In PrometeoWeyland ritorna, ma questa volta sotto forma di Peter Weylanddal momento che Ridley Scott, ovviamente, voleva ignorare AvP.

Perché Alieno contro predatore aveva rimesso in scena Weyland-Yutani con il personaggio di Charles Weyland, co-fondatore dell’azienda, e modello del robot Bishop scoperto in Alieni, il ritorno. Da qui il piacere di rivedere Lance Henriksen (per poco).

Leggi  il film lanciato dalla Disney che ha annunciato Toy Story

Lance Henriksen: foto, Aliens, il ritornoMister Weyland (versione robot)

Alieni vs. predatore 3

L’aspetto di Françoise Yip nei panni della signorina Yutani è servito naturalmente preparare un potenziale HAcollegamento vs. predatore 3. Se l’alieno va con il predatore nel titolo, Weyland va con Yutani nella mitologia. Questo era il piano di Alieno contro predatoredal momento che quella scena finale con la valigetta doveva essere nel primo film.

Inoltre, Paul WS Anderson aveva pianificato a John Yutani, che doveva apparire al fianco di Charles Weyland. In una precedente versione dello scenario, la rivalità tra i due uomini d’affari era centrale, poiché fu il machiavellico Yutani a spingere Weyland a partire per la spedizione verso la piramide sepolta… mandando segretamente un assassino per sbarazzarsene. Un’idea finalmente abbandonata, non perché fosse inutile (vedi il film finale), ma probabilmente perché aggiungeva una sottotrama superflua.

Non è una bella notizia ha rivelato all’epoca che Paul WS Anderson aveva persino programmato di farlo ha scelto Peter Weller. Lance Henriksen vs RoboCop: difficile non essere curiosi.

Alieno vs.  Predatore: immagine“Mi ha mandato il tuo amico John”

Questo Yutani è quindi un finale incasinato tra gli altri della saga predatore. predatori si è conclusa con Royce e Isabelle, pronti ad affrontare i prossimi Predator, e determinati a lasciare questo maledetto pianeta. Il predatore si è conclusa con l’attivazione della tuta Predator-Iron-Man, donata all’umanità per affrontare i problemi futuri. Niente di tutto questo è successo.

Il franchise aveva cercato molto rapidamente la continuità, ma aveva incatenato false partenze e problemi. predatore 2 avrebbe dovuto essere un sequel diretto, incentrato su Schwarzenegger, ma alla fine l’attore ha rifiutato storie con un sacco di soldi (un dettaglio finale per un importo di $ 250.000, secondo il produttore John Davis). Shane Black voleva che apparisse in Il predatorema ancora una volta Schwarzy ha rifiutatoe ha spiegato che non gli era piaciuta nessuna delle idee proposte.

In tutti i casi, Alieni vs. Predatore: Requiem porre fine a questa follia, nonostante un punteggio tutt’altro che disastroso al botteghino (circa 130 milioni per un budget di circa 40). Ma visti i dibattiti in giro Prometeo e Patto, Il predatore e Predaper non parlare di una serie Alieno alla Disney, l’incubo è infinito per molti fan.

Lascia un commento