fbpx

Carmona, la città sivigliana dei Blue Jeans, ispira la serie Disney+ “La ragazza invisibile”

Carmona è “un altro personaggio” di la ragazza invisibile. Così l’hanno espresso blu jeansl’autore del romanzo più venduto che è stato adattato da Disney+, e Tito López Amadoil suo regista, entrambi della città sivigliana dove è ambientata la serie che debutterà sulla piattaforma il 15 febbraio.

López Amado, che ha già diretto trenta serie, ha assicurato a EFE che “coinvolge e quello riflette la vita in un villaggio in modo impressionantesia l’atmosfera che il silenzio, il vento e i personaggi reali”, ad alcuni dei quali la sceneggiatura è stata adattata man mano che le riprese procedevano e sono durate sei mesi.

L’attrice zoe steincon sede a Berlino e nato a Barcellona nel 2000, ha ricordato il giorno di luglio dello scorso anno in cui hanno rotolato a 47 gradi di caloree ha fatto sì che la serie si componesse di “più trame”, quella che genera la suspense dopo un delitto, quella sul rapporto della giovane protagonista con suo padre -interpretato da Daniele Grao– e quello del situazioni derivate dal bullismo.


Blue Jeans ha affermato di essere molto soddisfatto con il risultato cinematografico -la serie è stata proiettata al Teatro Cerezo de Carmona venerdì scorso, in una proiezione speciale per i residenti della città- e ha indicato che tutte le riprese “sono state molto meticolose e rispettoso” con il luogo, “con le sue tradizioni e usanze; il film inizia con la vera fiera del paese”.

Tuttavia, Carmona, che funge da ambientazione praticamente per l’intera serie, è “Cárdena” nella finzione perché Blue Jeansche in questi giorni ha messo fine al suo sedicesimo libro, non ha voluto coinvolgere nella sua narrazione nemmeno la gente del suo paese.

[De ‘You’ a ‘La chica invisible’ y ‘Todas las veces que nos enamoramos’: las series más esperadas de febrero]

Blue Jeans lo ha spiegato con la ragazza invisibile la sua narrazione è passata”dai cuoricini agli omicidi”e ha insistito, come López Amado, sul fatto che si tratta di una serie per un pubblico adulto -la raccomandazione è per le persone di età superiore ai 16 anni- e che soddisfa gli obiettivi di suspense che sono stati fissati nella sua narrazione.

Leggi  Qual è la data e l'ora di uscita di Netflix?

“C’è stata un’ottima energia, anche sul set, dalla selezione degli attori, molti dei quali andalusi, e il fatto che sia la Disney a presentare la serie in anteprima mi lascia più che soddisfatto; Nemmeno nei miei sogni più sfrenati avrei potuto immaginarlo“, ha detto lo scrittore, che ha lasciato Carmona all’età di 18 anni per studiare giornalismo a Madrid ma che mantiene legami familiari e amicizie con la sua gente.

Daniel Grao e Zoe Stein sono i protagonisti di “The Invisible Girl”

Per zoe steinnominata per la migliore nuova attrice nell’ultima edizione dei Goya Awards, è stata il lavoro più lungo che hai fatto finoravisto che la serie, che si può vedere in otto brevi capitoli, ha una durata complessiva di quattro ore e quindici minuti.

L’attrice ha detto che quello che le è piaciuto di più di Carmona sono state le stradine del suo centro storico, alcune strade che di notte, ha assicurato in coincidenza con il regista della serie, assumere un’aria diversa e favorevole alla suspensecon il suo silenzio e la sua luce soffusa.

[Los estrenos de Disney+ en febrero (2023): todas las series y películas]

Basato sul primo romanzo dell’omonima trilogia Blue Jeans, la ragazza invisibileinterpretato dai personaggi interpretati da Zoe Stein e Daniel Grao, racconta le vicissitudini di un padre e di sua figlia, coinvolti nelle indagini sul omicidio di un adolescente durante le feste estive di una tranquilla cittadina dell’Andalusia, uno scenario soffocante in cui tutti i residenti della cittadina diventano sospetti.

‘The Invisible Girl’ sarà presentato in anteprima su Disney+ il 15 febbraio.

Lascia un commento