fbpx

Can Yaman rivoluziona l’Italia con le riprese della sua nuova serie – Serie news

L’attore è immerso in questo progetto ed è in attesa di iniziare un titolo in uscita per Disney+ Turchia.

I seguaci di Can Yaman stanno seguendo le sue tracce, e il fatto è che l’attore turco ha affascinato gli spettatori di tutto il mondo con titoli come uccello sognante. Ora è immerso nelle sue riprese Nuova serie Y si trova in Italiadove ha rivoluzionato tutto il suo fandom passando per diverse città italiane.

A cosa sta lavorando ora Can Yaman? L’elenco dei progetti che stanno arrivando all’interprete è così lungo che è facile perderne le tracce. In questo momento l’attore è in Italia per girare la sua nuova serie, Viola Come Il Mareinsieme alla collega co-protagonista Francesca Chillemi.

Negli ultimi giorni Yaman ha condiviso diversi post sui suoi social network sul suo soggiorno in Italia, ma pochissimi sapevano se si trattava di una vacanza o di un nuovo progetto. Grazie alle storie condivise dal suo co-protagonista, abbiamo potuto scoprire che l’attore sta ancora registrando la serie di cui sta ancora non esiste una data di uscita in Spagna.

Forte dei Marmi, in Toscana, è stata una delle location che ha accolto l’attore durante il suo soggiorno in campagna, e dove l’attore ha firmato autografi e ha scattato numerose foto con i fan che erano nelle sue strade e nei pressi del suo hotel. Ma senza dubbio, Rimini È stata la città che ha rivoluzionato di più l’attore, e i video condivisi sul suo account Instagram ne sono la prova.

Molti altri dettagli sono ancora sconosciuti, ma ciò che è stato rivelato sono alcune immagini del dietro le quinte sotto forma di poster di finzione. Il titolo racconta la storia di a giovane giornalista, che dopo aver sofferto di un problema neuronale, la sua percezione di certe cose e della realtà è stata modificata. Inoltre, il protagonista sarà coinvolto in un omicidio, il cui colpevole è Zefir, un famoso cantante.

Leggi  'Stranger Things': l'incredibile trasformazione di Joseph Quinn in Eddie Munson

Lascia un commento