fbpx

Calcolatrice di Kate Middleton: aveva programmato tutto per entrare nella famiglia reale, la prova!

Il giubileo di platino della regina Elisabetta II, che si terrà in Inghilterra da giovedì 2 giugno a domenica 5, sarà soprattutto un’occasione di incontro per Kate Middleton e Meghan Markle. Dalla separazione dei Fab Four, un gran numero di fan di Crown ha scelto il proprio accampamento tra le due cognate, unendosi così alla squadra di Kate o alla squadra di Meghan. Ma mentre ci sono molte critiche al comportamento della duchessa del Sussex, l’immagine della moglie del principe William sembra spesso più perfetta, più liscia. E ancora, calcolatrice, aveva pianificato tutto per integrare la famiglia reale.

Il destino di Kate Middleton avrebbe potuto essere molto diverso. E nei primi anni 2000, quando la madre di George, Charlotte e Louis sta per iniziare un corso universitario a Edimburgo, sceglierà finalmente quello di St. Andrews perché è lì che si trova il principe ereditario. Una scelta che ha sorpreso chi gli stava intorno. “Aveva sempre posto Edimburgo come scelta numero 1, ed era stata accettata, il suo posto era riservato“ha confermato la consulente di orientamento del collegio del Marlborough College, dove ha frequentato la scuola. I tabloid hanno poi persino rivelato che”Carole Middleton, un po’ parvenuavrebbe spinse sua figlia a registrarsi lì per incontrare meglio il principe, come riportato da Bertrand Meyer-Stabley nel libro La vita di Catherine, duchessa di Cambridge.

Kate Middleton sapeva dove stava andando

Un primo sacrificio, e non ultimo, che non fu l’ultimo. Ma Kate Middleton sapeva sempre dove stava mettendo piede. Se Meghan Markle è rimasta alquanto sorpresa nello scoprire i tanti protocolli associati alla vita da membro della famiglia reale, la duchessa di Cambridge era ben preparata. “Sapeva abbastanza, aveva visto abbastanza e aveva abbastanza esperienza, quindi sapeva molto bene quali sarebbero state le responsabilità ei requisiti.“, confidato a tal proposito a Kate Middleton Sally Bedell Smith, biografa della regina, al magazine britannico Le persone. E secondo lei, se Kate Middleton è così a suo agio è perchéstudiò attentamente il protocollo reale prima di sottomettersi ad esso.

Leggi  Shakira si separa da Gerard Piqué: reunion sotto tensione in Repubblica Ceca

Ha dovuto cambiare voce

E per integrare la famiglia reale, il “comune” non si è fermato davanti a nulla. Se è oggi uno dei beni essenziali della Corona, era tuttavia di indole timida e riservata e i suoi discorsi erano rari. Accompagnata da comunicatori per superare tutto questo, anche la moglie del duca di Cambridge ha accettato di cambiare voce. “Anche se Kate è sempre stata ben parlata, potrebbe non averlo fatto un accento così forte quando è entrata a far parte della famiglia” ha assicurato Jon Briggs, esperto di discorsi. Un accento quindi lavorato per scomparire. Rigorosa e determinata, ha attraversato tutte queste fasi dimostrando ancora una volta di avere di gran lunga le caratteristiche di una regina.

Lascia un commento