fbpx

Black Phone: Spiegazione della fine!

Scopri la spiegazione della fine di Black Phone! Spoiler!

Black Phone è uscito nelle sale cinematografiche il 22 giugno 2022. Se vuoi saperlo la spiegazione della fine, continuare a leggere! Se un telefono squilla e non è connesso, lo risponderesti? E se potesse salvarti la vita? Per scoprire tutto sulle uscite cinematografiche, è qui.

In Telefono nero, il nuovo thriller del regista Scott Derrickson, un adolescente riceve telefonate spettrali dalle ex vittime del suo rapitore. Basato su un racconto di Joe Hill e adattato dal team di sceneggiatori e regia di Sinister e Doctor Strange, Telefono nero è un film minaccioso per i giorni d’estate, con un’incredibile interpretazione di Ethan Hawke.

Non è un film complicato, ma il suo magico realismo offusca il confine tra realtà e fantasia mentre un giovane cerca disperatamente di sopravvivere. Per quelli che ancora si grattano la testa, abbiamo la spiegazione della fine di Black Phone.

Spiegazione della fine di Black Phone

A differenza di Sinister, il film simile Telefono nero si conclude con il trionfo dell’eroe sul cattivo. Il rapitore cade in una fossa, si rompe una caviglia su una grata e viene colpito dal telefono pieno di sporcizia che Finney aveva preparato per questo scopo. Per scoprire se una scena post-crediti è in agguato, leggi questo.

Quando sembra che il rapitore possa ancora avere il sopravvento, Finney si toglie la maschera e va nel panico cercando di proteggersi la faccia. Finney è quindi in grado di avvolgere il cavo del telefono attorno al collo e rompergli il collo.

Telefono nero è un adattamento di un racconto di Joe Hill che termina in modo molto simile al film. Nelle notizie, è molto chiaro che il rapitore può sentire il telefono. Nel film, uno dei bambini morti dice a Finney che il telefono squilla da sempre, ma Finney è la prima vittima che può sentirlo. Quindi rivela che anche il rapitore può sentirlo. »

Leggi  "Peaky Blinders" non è finito: tutto ciò che sappiamo sul film che significherà la fine

Il telefono nero è emblematico della colpevolezza del rapitore, così come la sua maschera è emblematica della sua vergogna. Gioca con i ragazzi che rapisce, facendoli comportare in modi “cattivi” per giustificare meglio il suo pestaggio e la loro uccisione. Non può tirare fuori il telefono dal seminterrato perché non può assolvere se stesso dagli omicidi che ha commesso.

Telefono nero parla del bisogno dell’umanità di distruggere il male, anche se per farlo significa risorgere dalla tomba. Potrebbe essere un film dell’orrore, ma Telefono nero evoca più speranza che orrore e la necessità di distruggere il male piuttosto che soffrirne.

Lascia un commento