fbpx

Better Call Saul Stagione 6 Episodio 11 Spiegazione del finale!

Scopri il riepilogo e la spiegazione della fine dell’episodio 11 della Stagione 6 di Better Call Saul su Netflix! Spoiler!

Better Call Saul è disponibile su Netflix! Se lo vuoi sapere la spiegazione della fine dell’episodio 11 della sesta stagione, continuare a leggere! Nella misura in cui ha persino cercato di trattenersi, Jimmy McGill ha combattuto una battaglia persa contro la sua stessa natura. Come disse una volta suo fratello Chuck, “il viscido Jimmy” con una laurea in giurisprudenza sarebbe “come uno scimpanzé con una mitragliatrice”. Per scoprire quanti episodi ci saranno, leggete questo.

Sebbene questa analogia non rispetti le sue straordinarie capacità di truffa, non ci si può aspettare che Jimmy cammini troppo a lungo sul filo del rasoio, poiché truffare è la sua natura. Sebbene una complessa serie di circostanze lo abbia portato ad adottare il nome “Saul Goodman”, si è scoperto che non era solo un personaggio che doveva interpretare.

Ma la realizzazione più completa di chi fosse veramente, liberato dal bagaglio morale ed etico di essere un McGill. Non è Jimmy McGill. E sicuramente non è il vecchio triste Gene Takovic. È lo scimpanzé con la mitragliatrice. E con ciò, il ciclo si chiude nell’universo di Breaking Bad/Better Call Saul.

L’episodio di stasera si chiama “Breaking Bad” e funge da affascinante eco di un episodio della seconda stagione di Breaking Bad, intitolato “Better Call Saul”. Ora, se hai domande sul fine dell’episodio 11 della sesta stagione di Better Call Saulti diciamo tutto noi!

Better Call Saul Stagione 6 Episodio 11 Riepilogo

Le cose prendono una svolta quando il ragazzo di Jeff si rifiuta di continuare con il loro marchio attuale dopo aver scoperto che l’uomo ha il cancro. L’interruzione che ciò provoca avvisa la madre di Jeff dei loro incontri notturni. Gene sostiene che il cancro non rende qualcuno un santo, come sa fin troppo bene per esperienza, ma c’è qualcosa che dice sul fatto che l’amico di Jeff abbia una chiara linea morale, quindi Gene non lo fa.

È sorprendente quanto velocemente Gene sia passato dal panico a facce sospettose nella food court del centro commerciale a questo punto. È quasi come se volesse essere catturato.

E forse lo fa. Una parte fondamentale di questo episodio si verifica quando Gene chiama Francesca ad Albuquerque per avere informazioni sulla sua vecchia squadra e sui suoi possedimenti. Riceve cattive notizie su quasi tutti i fronti, fino a quando Francesca non menziona che Kim lo ha chiamato e gli ha chiesto di lui.

Questo porta Gene a chiamare i Palm Coast Sprinklers in Florida per provare a contattare Kim, ma non siamo in grado di ascoltare il contenuto della chiamata, guardiamo solo Gene che lotta nella cabina telefonica. Kim non lavorava più lì? Gli era proibito parlarle?

Leggi  Quale data di uscita su Netflix? Dove posso guardare il film in streaming?

Better Call Saul Stagione 6 Episodio 11 Spiegazione del finale

È successo qualcosa di peggio? Ci poniamo domande. Forse Gene sperava in una sorta di riunione con Kim, e ora che non è più possibile, si rende conto che deve sfruttare al meglio il suo tempo rimanente, proprio come l’uomo con il cancro.

Al fine dell’episodio 11 della sesta stagione di Better Call Saul, Gene si sta rilassando a casa quando riceve una chiamata che lo fa correre da Jeff infuriato. L’amico di Jeff non ha potuto portare a termine la sua truffa perché ha scoperto di avere il cancro, prende le stesse pillole di suo padre.

Gene è indignato, lo accusa di tirarsi indietro e sostiene che il ragazzo sarà morto quando si renderà conto di essere stato derubato. L’amico di Jeff pensa di aver fatto abbastanza soldi per lasciar perdere, ma Gene lo interrompe: “Non dipende da te. L’amico di Jeff ha già rimosso il nastro dalla porta di questo ragazzo, ma questo non ferma Gene: gli dice che è stato licenziato e ordina a un Jeff in conflitto di accompagnarlo a casa di questo ragazzo per finire il lavoro.

Al fine dell’episodio 11 della sesta stagione di Better Call Saul Jeff è preoccupato che il ragazzo sia sveglio, ma Gene gli dice di non preoccuparsi e gli ordina di venire a prenderlo tra 20 minuti. Quando vediamo Saul entrare nel liceo di Walter White, oltre la sua Pontiac Aztek nel parcheggio, Gene si avvicina alla porta del malato di cancro… e rompe una finestra per entrare.

Presumibilmente gli ultimi due episodi tratteranno gli eventi nelle linee temporali di Omaha e Breaking Bad, ma quello che accadrà è ancora un’ipotesi. Apprezzo il modo in cui Peter Gould e il suo team hanno tenuto le persone all’erta per questi episodi finali, saltando abbastanza nella sequenza temporale da non sentirci completamente orientati. Per come stanno andando le cose, sembra che Gene non seguirà i semplici ritmi Cinnabon ancora a lungo.

Lascia un commento