fbpx

Ana de Armas si prepara alla parte peggiore di ‘Blonde’: “So cosa diventerà virale ed è disgustoso” – CINEMABLEND

L’attrice interpreta Marilyn Monroe nel tanto atteso film di Andrew Dominik che uscirà il 28 settembre 2022 su Netflix.

Ci sono voluti diversi anni prima che diventasse una realtà, ma la prima di biondail annotato non-biopic di Marilyn Monroe interpretato da Ana de Armas, è dietro l’angolo e l’attesa è totale e assoluta. Da un lato perché il spettacolare è la trasformazione fisica dell’attrice cubano-spagnola in quella che è senza dubbio una delle grandi icone di Hollywoodma anche per tutto ciò che era già stato detto di lei in precedenza, soprattutto a lei legato Classificazione NC-17 (sconsigliata ai minori di 17 anni) per la presenza di diverse scene sessualmente esplicite.

Secondo alcune indiscrezioni, alcune di queste scene potrebbero essere state la causa del ritardo nella premiere di bionda, che è stato girato nel 2019 e aspetta da diversi anni di vedere la luce. Infine, la sua prima ufficiale è avvenuta all’ultima 79a edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, dove ha ricevuto una standing ovation di 14 minuti e il lavoro di Ana de Armas nei panni di Norma Jean è stato ampiamente elogiato nonostante le recensioni contrastanti.

Tuttavia, la classificazione in base all’età ottenuta dal film non ha cessato di essere oggetto di controversia in qualsiasi momento, prima della “preoccupazione” per lo “sfruttamento” che il nastro faceva nella sua descrizione di Marilyn Monroe. “È un film impegnativo, è quello che è, dice quello che dice. E se al pubblico non piace, questo è un maledetto problema del pubblico”, ha detto il regista Andrew Dominik a Screen Daily. “Se guardo un episodio di euforiaè molto più grafico di qualsiasi cosa succeda in bionda“.

“Ci sono film e serie con più sesso di questo”: Ana de Armas critica l’età restrittiva di “Blonde”

Ora, con la premiere del film per tutti gli spettatori attraverso la piattaforma di streaming Netflix, Ana de Armas ha mostrato la sua preoccupazione nelle dichiarazioni a Varietà su come verranno ricevute le scene più esplicitespecialmente quelli in cui esce nuda, e la notorietà che possono raggiungere nei social network. Secondo l’attrice, che negli ultimi anni è riuscita a ritagliarsi una nicchia a Hollywood ed è già tra le più ricercate, crede che alcune scene saranno prese fuori contesto e diventeranno viralisebbene riconosca anche che ciò è fuori dal suo controllo:

So cosa diventerà virale ed è disgustoso. È fastidioso solo a pensarci. Non posso controllarlo; non puoi davvero controllare cosa fanno e come estraggono le cose dal contesto. Mi ha lasciato l’amaro in bocca pensando al futuro di quei video

Basato sull’omonimo libro dell’autrice Joyce Carol Oates, bionda non è davvero un film biografico su Norma Jean, che tutti conosciamo come Marilyn Monroe, ma a versione romanzata della vita della star. Il libro di Oates non evita i momenti sessualmente espliciti che coinvolgono Monroe e la sua vita intima e, data la valutazione NC-17 di bionda, non sorprende che quei momenti siano stati tradotti nel film in dettaglio grafico. Allo stesso modo, si discute anche se uno stupro subito da Jean da parte di un produttore che viene raccontato nel libro sia realmente accaduto. Tuttavia, sebbene Andrew Dominik si sia preso delle libertà creative nel film, il ritratto dell’oggettivazione di Monroe e altri aspetti della sua vita all’interno del settore promettono di essere tanto reali quanto strazianti.

Leggi  Shining Girls Stagione 1: Spiegazione del finale! Dan è vivo?

“Blonde”, un ritratto rischioso e incredibile di Marilyn Monroe con una straordinaria Ana de Armas

“Per raccontare questa storia, è importante mostrare tutti quei momenti della vita di Marilyn che l’hanno fatta finire come ha fatto lei. Doveva essere spiegato”, ha assicurato Ana de Armas in un’intervista ai media francesi L’ufficiale. “Tutto il mondo [en el reparto] Sapevo che dovevamo andare in posti scomodi. Non ero l’unico”.

bionda sarà presentato in anteprima mondiale su Netflix venerdì 28 settembre 2022.

Lascia un commento