fbpx

Ana de Armas riceve critiche ridicole per il suo ruolo di Marilyn Monroe

Capelli biondi non ha ancora investito il catalogo Netflix che la sua interprete Ana de Armas sta già pagando il prezzo di una ridicola polemica.

I disaccordi tra Netflix e i vertici del Festival di Cannes obbligano l’attesissimo Capelli biondidiretto da Andrew Dominik è stato tristemente evitato dalla Croisette questa primavera, e sarà finalmente presentato in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia a settembre. In corsa per il famoso Leone d’Oro, il fake-biopic incentrato sull’iconica Marilyn Monroe offrirà anche una breve parentesi normanna al Festival di Deauville, dove l’interprete Ana de Armas riceverà il premio New Hollywood.

Nuova beniamina della grande macchina cinematografica dopo essersi rivelata al grande pubblico in simpatia Ai ferri cortil’attrice si è rapidamente creata una solida reputazione moltiplicando i registri e mettendo in campo una notevole gamma di abilità. Enigmatico, sulfureo, ingenuo o eroico, Ana de Armas non deve più dimostrare il suo talento. Tuttavia, sembrerebbe che l’attrice sia tutt’altro che unanime.

Immagine d’archivio o scena del film?

Se anche Joyce Carol Oates, l’autrice del romanzo da cui è tratto il film, ha ammesso di essere rimasta abbagliata dall’interpretazione di Ana de Armas, le origini cubane di quest’ultima ora sembrano per lei dannose. Infatti, a seguito della messa in onda di un superbo primo trailer con protagonista la giovane donna nei panni di Marilyn Monroe, alcuni detrattori senza scrupoli si sono rallegrati di mettere in discussione i meriti del casting, sostenendo che l’accento spagnolo di Ana de Armas potrebbe solo fare un disservizio alla sua interpretazione del simbolo americano.

La polemica è stata tale che i gestori dell’eredità di Marilyn Monroe, che tuttavia non hanno in alcun modo convalidato l’inizio del film, hanno subito voluto mostrare il loro sostegno all’attrice in un’intervista concessa a varietà :

Bionda: foto Ana de ArmasL’attrice fugge dalle polemiche

“Marilyn Monroe è un’icona culturale e hollywoodiana che trascende la storia e le generazioni. Ogni attrice che entra in questo ruolo sa che sarà difficile per lei essere all’altezza. Tuttavia, dato il trailer del film, sembrerebbe che Ana de Armas è un’eccellente scelta di casting; cattura perfettamente tutto il fascino, l’umanità e la vulnerabilità di Marilyn. Non vediamo l’ora di vederne di più!”

Parole riprese nientemeno che da Brad Pitt. Attualmente mostra piuttosto male Treno ad alta velocità, l’attore è anche a capo della compagnia Plan B, che produce proprio le riprese di Andrew Dominik. E anche per l’attore non ci sono dubbi, Ana de Armas è l’attrice ideale per il ruolo. Almeno questo è quello che ha detto al microfonoIntrattenimento Stasera :

Bionda: foto Ana de ArmasL’abito in questione

“È fenomenale nel ruolo, mentre è un vestito difficile da indossare. Lavoriamo a questo progetto da 10 anni ormai. È stato trovare Ana che ci ha permesso di completarlo”.

E infatti, qualche scatto promozionale e un trailer sono più che sufficienti per riconoscere quanto l’attrice si sia buttata a capofitto nel ruolo. Oltre all’incredibile trasformazione fisica di Ana de Armas, che assomiglia così tanto a Monroe che si potrebbe sbagliare, l’attrice si è anche dedicata molta energia per lavorare sul tuo discorso con un coach specializzato per diversi mesi.

Leggi  Ottieni un buono sconto su questa macchina per popcorn retrò: l'accessorio ideale per le tue serie e maratona di film - Novità della serie

Forse sarebbe dunque giunto il momento di attendere l’uscita del filmato, che è prevista 28 settembre su Netflixprima di esprimere aspri giudizi di valore.

Lascia un commento