fbpx

Allerta su Netflix: tra pochi giorni esce dalla piattaforma una delle serie più belle della storia (ma ha già una nuova casa) – Notizie serie

È andata in onda per sei stagioni come una delle migliori serie del suo tempo, ma hai solo due settimane per guardarla sul servizio di streaming della grande N.

Ci sono serie da vedere una volta nella vita e, se nel tuo caso abbazia di downton è uno di questi, forse queste settimane estive di giorni intensi e periodi di vacanza sono la tua migliore opportunità per goderti una delle migliori fiction della storia. Tuttavia, se decidi di farlo, dovresti sapere che hai solo un paio di settimane per goderti le sue sei stagioni e 52 episodi su Netflix, la piattaforma su cui si trova attualmente.

Come riportato da Netflix durante la ricerca abbazia di downton nel suo catalogo, la fortunata serie britannica sviluppata dal premio Oscar Julian Fellowes Sarà disponibile solo fino al 14 agosto 2022, quindi hai ancora tempo (anche se una discreta quantità) per immergerti completamente nelle dinamiche avvincenti della famiglia Crawley. Tuttavia, la serie è disponibile nella sua interezza su un’altra popolare piattaforma di streaming da questo fine settimana. HBO Max lo ha incorporato nel suo catalogo lo scorso lunedì 25 luglio e da allora, se sei anche abbonato alla piattaforma della prestigiosa catena, puoi godertela anche così. Allo stesso modo, hC’è una terza opzione: Prime Video, dove troverai anche tutte e sei le stagioni della serie per intero.

La vera storia dietro ‘Downton Abbey’: un tour degli eventi che accompagnano la magistrale serie

E per quanto riguarda i film? Abbiamo notizie peggiori a riguardo. per adesso, Downton Abbey: il film è disponibile per il noleggio solo tramite Amazon e Apple TV+, mentre il secondo lungometraggio sequel della serie, Downton Abbey: una nuova eranon ha ancora raggiunto il catalogo di nessuna piattaforma.

Perché ‘Downton Abbey’ è una di quelle serie che devi vedere una volta nella vita

Trasmesso sul suo canale originale, l’ITV britannico, tra il 2010 e il 2015, abbazia di downton È stato un vero successo in un momento in cui le serie televisive avevano già iniziato a diventare un altro elemento della nostra vita quotidiana. eravamo agganciati Il Trono di Spade, Breaking Bad, Mad Men e Il morto che cammina aveva iniziato a fare schifo. Dal fantasy epico agli zombi, ai potenti thriller e ai drammi adolescenziali, tutto sembrava avere il suo pubblico sul piccolo schermo. Y abbazia di downton ha spazzato via il suo ruolo in una serie d’epoca.

Leggi  il film francese dimenticato che voleva competere con X-Men e Watchmen

Ciò che non è reale in ‘Downton Abbey’: i rapporti inesistenti con il servizio e l’importanza della gerarchia sociale

Sviluppato da Julian Fellowes, la finzione era ambientato all’inizio del ‘900 e ci ha presentato una famiglia aristocratica, i Crawley, molto segnata dalla tradizione ma che si trova ad affrontare un’epoca dal livello sociale e politico più mutevole. Il punto di partenza della serie è la morte dell’erede della Contea di Grantham nell’affondamento del Titanic nel 1912, evento che segna completamente la sua futura moglie, la figlia maggiore dei Crawley, Mary (Michelle Dockery), e la resto della famiglia. L’arrivo a Downton Abbey del prossimo discendente, Matthew (Dan Stevens), un lontano parente di più vicine origini borghesi, è una vera rivoluzione per tutti loro con le sue idee più moderne e in vista del progresso.

Durante le sue sei stagioni abbazia di downton affascinato dalle trame fittizie ma ambientato in un contesto storico reale al 100% e molto rappresentativo dell’epoca, così come le interazioni tra i membri della famiglia aristocratica e il loro servizio, che ebbero un ruolo fondamentale nella serie.

Tale fu il successo di abbazia di downton che nel 2019 è uscito il suo primo sequel cinematografico e nel 2022 sarebbe uscito un secondo film, sempre con il cast originale, Downton Abbey: una nuova era. Oggi sono passati sette anni dal suo esito, ma continua ad aggiungere nuovi telespettatori e, considerata una delle migliori serie di tutti i tempi, è uno di quelli che devi vedere una volta nella vita.

Lascia un commento