fbpx

‘A place to dream’: Virgin River, la città in cui si svolge la fortunata serie Netflix, è reale? – notizie di serie

Sì. Ma le riprese della serie non si svolgono sul posto. La quarta stagione è appena stata presentata in anteprima sulla piattaforma di streaming.

La quarta stagione di Un posto da sognare è ora disponibile su Netflix, quindi gli abbonati alla piattaforma di streaming agganciati alla serie di successo hanno il piano perfetto per concludere la settimana. Dodici episodi con cui continuare ad esplorare la storia d’amore di Jack (Martino Henderson) e Mel (Alexandra Breckenridge), che ora aspettano la nascita del loro bambino senza sapere se il barista sia il padre biologico, così come il resto delle relazioni di Virgin River e un mistero di cui c’è già un colpevole ma che è ancora davvero irrisolto. : Cosa c’è dietro il colpo che ha quasi ucciso Jack?

La nuova rata di Un posto da sognare Arriva con due episodi in più rispetto alle stagioni precedenti e il suo futuro è già assicurato da altri due episodi. Quindi, qualunque cosa accada nel film uscito di recente è solo una parte dei colpi di scena che devono ancora venire in questo luogo idilliaco che, già nella sua prima puntata, ci ha affascinato con una storia d’amore impossibile, la quotidianità e le interessanti dinamiche dei vicini e dei loro meravigliosi paesaggi.

I boschi frondosi, il ricco fiume che si fa strada tra le pendici delle alte montagne e quelle già iconiche case di legno sono un segno distintivo indiscusso della serie, ma Esiste davvero Virgin River, la città paradisiaca in cui le trame di Un posto da sognare?

Nei romanzi di Robyn Carr su cui è basata la serie Netflix, Virgin River si presenta come una piccola cittadina del nord della California, un luogo circondato da sequoie, cascate e dove si pratica un’ottima pesca. Il luogo però non è solo fittizio, ma non è nemmeno l’area della California settentrionale in cui si sono svolte le riprese della serie. I paesaggi che amiamo così tanto appartengono a un luogo molto diverso.

Leggi  Tutto ciò che sappiamo sulla parte 2 della stagione 4 di "Stranger Things": data della prima, numero di episodi e altro Vecna

C’è un fiume Virgin negli Stati Uniti, tuttavia. È un affluente del fiume Colorado che scorre attraverso Utah, Arizona e Nevada prima di unirsi al fiume Colorado a Las Vegas. Una zona completamente diversa.

I veri paesaggi che vediamo a Virgin River corrispondono a Vancouver (Canada) e ai suoi dintorni, l’area conosciuta come British Columbia. Secondo alcuni siti Web di esperti, come CNTravellers o Atlas of Wonders, alcuni degli esterni di Un posto da sognare sono girati a Bowen Island, una piccola isola della famosa città canadese a cui si può accedere solo in barca o idrovolante. È specificamente alla piccola comunità di Snug Cove che dobbiamo gli esterni del porto peschereccio, così come la maggior parte delle case e delle strade della città di Virgin River.

Sempre nella Columbia Britannica in Canada, in particolare nella città di New Westminster, c’è la casa che vediamo nella serie come clinica, mentre l’accogliente cabina di Mel, situata nel Murdo Frazer Park di Vancouver, è già una presenza fissa sullo schermo ed è apparsa in vari titoli famosi come Habia una vez, Veloce o I maghi. Anche altre città della zona, come Burnaby, Agassiz, Brackendale o Richmond, oltre a vari parchi naturali circostanti, hanno ospitato vari luoghi iconici, come il Jack’s bar, le meravigliose cascate del Virgin River o l’area picnic.


Lascia un commento