fbpx

4 film di Nicolas Cage consigliati da guardare questo fine settimana sulle piattaforme di streaming

Questo venerdì 17 giugno è stato finalmente presentato in anteprima in Spagna Il peso insopportabile di un enorme talentoluila commedia in cui Nicolas Cage dimostra la sua capacità di ridere di se stesso interpretando una versione romanzata dello stesso Nicolas Cage. Per celebrare la traiettoria di un attore che fugge da tutte le etichette possibili, questo fine settimana vi consigliamo quattro film che metterà in evidenza la versatilità di un attore che sta per compiere 40 anni nella mecca del cinema. Azione, fantascienza, commedia poliziesca e romanticismo. Ci sono storie per tutti i gusti e le puoi trovare su piattaforme di streaming come HBO Max, Amazon Prime Video, Movistar Plus+, Filmin e Disney+.

Se preferisci visitare il cinema, qui puoi trovare le migliori uscite in cartellone. Se invece vuoi stare sul divano di casa tua, qui ti lasciamo i consigli della serie alla maratona.

‘The Rock’ (Disney+)

Nicolas Cage ne “La roccia”.

di cosa si tratta

Francis Hummel vuole un risarcimento per le famiglie dei soldati uccisi in missioni segrete. Dopo aver rubato 16 missili dotati di gas velenoso, si impossessa di Alcatraz e minaccia di lanciarli su San Francisco. Per risolvere la situazione, l’FBI invia uno specialista di armi biologiche e l’unico evaso dalla famigerata prigione sull’isola.

perché dovresti vederlo

Il secondo film di Michael Bay è il film che meglio ha contribuito a definire lo stile travolgente di un regista ossessionato dalle esplosioni, dalla frenesia più testosterone, dalle sequenze d’azione, dal montaggio mozzafiato e da un familiare senso di prevedibilità. che ti fa godere di ciò che sta per accadere davanti allo schermo ancora di più.

Come se non bastasse, La roccia beneficia di una delle location più succose e cinematografiche degli Stati Uniti, la prigione di Alcatraz, e di un elettrizzante duello tra Nicolas Cage e una leggenda come Sean Connery. Il protagonista dello spettacolo è, tuttavia, un Michael Bay tanto pacchiano quanto scatenato che si era appena incontrato dopo il suo debutto un anno prima con Due poliziotti canaglia. Se qualcuno dice che non gli piacciono i film di Bay, assicurati che l’abbia già visto La roccia.

“L’incantesimo della luna” (film)

Cher e Nicolas Cage erano una coppia in

Cher e Nicolas Cage erano una coppia in “Moon Spell”.

di cosa si tratta

Loretta, vedova di origine italiana che vive a New York, decide di sposare Johnny, uno scapolo volitivo che manipola a suo piacimento. Improvvisamente, Johnny deve andare in Sicilia per visitare la madre malata; poi chiede a Loretta di occuparsi di invitare al matrimonio suo fratello Ronnie, dal quale si è allontanato da molto tempo.

perché dovresti vederlo

Nicolas Cage avrebbe dovuto aspettare altri otto anni per ricevere l’Oscar per la sua devastante interpretazione di un uomo che vuole uccidersi bevendo Lasciando Las Vegas. Coloro che sono finiti con una statuetta d’oro nel 1987 sono stati Cher (migliore attrice), Olympia Dukakis (attrice non protagonista) e sceneggiatura originale (John Patrick Shanley), i loro partner nel delizioso Filtro magico.

appena prima Quando Harry ha trovato Sally iniziato una rivoluzione nel genere della commedia romantica, il film di Norman Jewinson ha recuperato lo spirito del commedie stravaganti dagli anni ’40 e ’50 per raccontare la storia di una vedova che ha due possibilità per tornare ad amare: la vita tranquilla che il personaggio di Danny Aiello le promette e la passione che trasuda Nicolas Cage in una delle sue poche incursioni nella commedia romantica. La storia d’amore più indimenticabile Filtro magico Protagonisti, invece, quella madre e quella figlia interpretate dalle straordinarie Cher e Olimpia Dukakis che, nonostante le loro discussioni, sono condannate a capirsi.

Leggi  Qual è la data di uscita di Disney Plus?

“Gli impostori” (HBO Max)

Nicolas Cage ne

Nicolas Cage ne “Gli impostori”.

di cosa si tratta

Roy e Frank sono due piccoli truffatori che vendono gadget per filtrare l’acqua. Gli acquirenti sono disposti a pagare dieci volte il loro valore per ottenere premi falsi che non ricevono mai. La vita di Roy è piuttosto travagliata: soffre di agorafobia, è un maniaco compulsivo e manca di relazioni personali; a volte, non hai altra scelta che visitare uno psicoanalista. Grazie alla terapia che segue, scopre di avere una figlia adolescente, cosa che sospettava e non aveva mai voluto confermare. Un giorno, sua figlia annuncia che vuole incontrarlo.

perché dovresti vederlo

gli impostori è l’unica collaborazione di Nicolas Cage con Ridley Scott, uno dei registi più versatili di Hollywood. L’adattamento del romanzo di Eric Garcia è un gioco da teppista del gatto e del topo tra due ladri di second’ordine e un’adolescente che promette di essere la figlia di uno di loro. Questa commedia nera, tanto divertente quanto travolgente a volte, racconta tre storie in parallelo e, contro ogni previsione, meritano tutte di essere raccontate.

Che cosa Il fiore malvagio o Trascinami all’inferno, gli impostori È uno di quei film che ti fa chiedere perché Hollywood non è mai stata così brava a spremere i talenti per far sparire Alison Lohman in azione.

‘Color Out of Space’ (Amazon Prime Video e Movistar Plus+)

Poster promozionale per 'Color Out of Space'.

Poster promozionale per ‘Color Out of Space’.

di cosa si tratta

Una meteora si schianta vicino alla fattoria Gardner, liberando un organismo alieno che trasforma la tranquilla vita rurale della famiglia in un incubo colorato e allucinogeno.

perché dovresti vederlo

Questo adattamento di una storia di HP Lovecraft è uno dei film più interessanti, strani e seducenti da quando i grandi studi di Hollywood hanno smesso di avere Nicolas Cage per quasi un decennio fino al suo ritorno con The Unbearable Weight of Unbearable Talent. A metà strada tra fantasia, terrore e sciocchezze, Colore fuori dallo spazio offre al pubblico un gioco che probabilmente non comprende ma da cui è difficile distogliere lo sguardo.

Gli spettatori hanno un altro motivo per avvicinarsi a questo film. Colore fuori dallo spazio è il primo film di finzione del regista veterano Richard Stanley da quando è stato licenziato tre giorni dopo le riprese L’isola del dottor Moreau, un film infame in cui non è stato in grado di controllare l’ego dei suoi protagonisti, Val Kilmer e Marlon Brando. Stanley è stato lento a tornare al cinema, ma lo fa con un film che ci rende chiaro che era un regista con uno stile e intenzioni che non meritavano di essere sepolte per 25 anni.

Lascia un commento