fbpx

3 serie in anteprima da guardare durante il fine settimana su Netflix, Movistar Plus+ e Apple TV+

Guardare un film al cinema sarà sempre una buona opzione per i giorni liberi, soprattutto con le buone opzioni che sono in cartellone, ma se sei più un piano casalingo, puoi tranquillamente goderti le piattaforme di streaming sul divano guardando uno o il tre serie in anteprima che vi presentiamo per il fine settimana dal 3 al 5 febbraio.

Se ti piacciono le maratone, dentro Netflix hai una divertente serie musicale inedita in Spagna su a Banda di ragazze dagli anni ’90 cercando di tornare alla celebrità. Per gli appassionati di thriller psicologici, Movistar Plus+ ha portato una serie da uno degli sceneggiatori di Gang di Londra, in cui Aidan Turner interpreta uno psicologo che diventa il principale sospettato nel caso in cui aiuta la polizia.

E se tuo è il dramma, e ti manca ancora Questi siamo noi, AppleTV+ ha rilasciato i primi episodi di uno dei re del genere, Jason Katims, il creatore di Luci notturne del venerdì E Genitorialità.

‘Girls5Eva’ (Netflix)


Di cosa si tratta:

Un gruppo musicale ragazza del decennio degli anni ’90 che ha ottenuto solo un successo ottiene una possibilità inaspettata di tornare alla celebrità quando la loro canzone viene campionata da un rapper.

Perché guardarlo:

Infine, questa serie prodotta da Tina Fey e creata da Meredith Scardinoche aveva lavorato per lei in fiction come Indistruttibile Kimmy Schmidt. Peacock è andato in onda per due stagioni e per la terza diventerà un originale su Netflix, che ora pubblica gli episodi disponibili prima della premiere del nuovo capitolo.

Protagonista Busy Phillips, Paula Pell, Sara Bareilles e Renee Elise Goldsberry (Hamilton), questa folle commedia è una sinfonia di momenti parodici e metariferimenti al mondo dello spettacolo attraverso canzoni tanto ridicole quanto orecchiabili.

[Los estrenos de Netflix en febrero (2023): todas las series, películas y documentales]

“Un posto in paradiso” (Apple TV+)


Di cosa si tratta:

Edward, un ragazzo di 12 anni, è l’unico sopravvissuto a un devastante incidente aereo in cui perde tutta la sua famiglia. Il ragazzino e altri in tutto il mondo colpiti dalla tragedia cercano di dare un senso alla vita dopo l’incidente.

Leggi  Lady Gaga è quasi Harley Quinn nel musical "Joker 2" di Todd Phillips e Joaquin Phoenix

Perché guardarlo:

Jason Katimsil creatore di drammi familiari come Luci notturne del venerdì E Genitorialitàtorna con questo adattamento dell’omonimo romanzo di Ann Napolitano (in inglese, Caro Edoardo), una storia straziante che celebra la vita e parla di sopravvivenza, resilienza e connessione, chiedendosi cosa ci rende umani.

Il cast del cast corale della serie è guidato dal candidato agli Emmy Connie Britton (Il Loto Bianco) E Taylor Schilling (L’arancione è il nuovo nero) con Colin O’Brien nel ruolo di Edward.

[De ‘You’ a ‘La chica invisible’ y ‘Todas las veces que nos enamoramos’: las series más esperadas de febrero]

“Sospetto” (Movistar Plus+)

‘Sospetto’ | Rimorchio | Movistar Plus+

Di cosa si tratta:

L’ufficiale di polizia veterano Vince Ruiz e la sua compagna Riya Devi indagano sulla strana morte di una giovane donna. In qualità di autore di best seller, l’opinione dello psicologo Joe O’Loughlin è molto ricercata e, quando incontra il sergente Devi, è disposto a offrire il suo aiuto. Tuttavia, con il progredire delle indagini, viene rivelato che Joe potrebbe conoscere la vittima molto meglio di quanto lascia intendere, facendo ricadere su di lui ogni sospetto.

Perché guardarlo:

Questo thriller pieno di colpi di scena inaspettati lo è interpretato da Aidan Turner (poldark), che interpreta un eminente psicologo che sembra avere una vita perfetta. Insieme a Turner, Shaun Parkes (Ascia piccola), Anjli Mohindra (Vigil), Adam James (Dr. Foster) e Sian Clifford (Sacco di pulci).

Basato su Sospettoil bestseller dello scrittore australiano Michael Robotham, di cui è responsabile la sceneggiatura Pietro Berry (gang di londra) ed è diretto da James Strong (Vigil, Liar, Broadchurch) e Camilla Strøm Henriksen (occupato).

Lascia un commento