fbpx

3 serie consigliate da guardare se hai finito “Peaky Blinders” e hai bisogno di riempire il vuoto di Shelby

Il piano della serie per il weekend dal 10 al 12 giugno ha un suo nome: l’ultima stagione di Peaky Blinders. Poiché sappiamo che i sei episodi ti dureranno un respiro e che quando li finirai ti sentirai orfano, ti portiamo tre raccomandazioni di serie criminali simile a quello britannico da vedere sulle piattaforme di streaming.

Nel catalogo di hbo max hai Impero di Boardwald, il cui primo episodio è stato diretto da Martin Scorsese e interpretato da Steve Buscemi; in Starzplay Puoi vedere Bande di Londra, il suo sostituto naturale, ambientato nel cuore della criminalità organizzata a Londra e diretto da Gareth Evans; e, infine, in Disney+ troverai Figli dell’anarchiasu un club di motociclisti trasformato in una banda criminale per mano di Kurt Sutter, uno degli sceneggiatori di Scudo.

Boardwalk Empire (HBO Max)


di cosa si tratta

La prima guerra mondiale è finita e Wall Street sta per esplodere. È un momento di cambiamento ed Enoch “Nucky” Thompson si mescola a gangster e politici, mentre controlla Atlantic City, un’area nota per il contrabbando durante il proibizionismo e i suoi legami con la mafia.

perché dovresti vederlo

Creato da Terence Inverno (I Soprano), il primo episodio è stato diretto da Martin Scorsese, che ha stabilito lo standard in termini di produzione e stile visivo. Lo sviluppo del personaggio è un altro dei suoi aspetti più notevoli, una sezione che non guasta per avere un cast stellare, in cui si distinguono Steve Buscemi, Shea Whigham, Michael Shannon, Michael Stuhlbarg, Patricia ArquetteMichael Pitt e Kelly Macdonald.

È ambientato nello stesso periodo di Peaky Blindersma negli Stati Uniti, e combina personaggi di fantasia con altri basati su persone reali, quindi in più di un’occasione sarai tentato di cercare nomi su Google per verificare cosa è reale e cosa non lo è.

‘Gangs of London’ (Starzplay)


di cosa si tratta

Nel cuore della criminalità organizzata londinese, diverse famiglie mafiose combattono per il controllo dopo l’omicidio dell’uomo che aveva governato per vent’anni. La sua morte porta il figlio Sean a prendere il suo posto e scoprire chi ha ordinato di ucciderlo, per cui dovrà allearsi con la famiglia Dumani e un alleato inaspettato per sopravvivere a tutte le minacce.

Leggi  Netflix segue gli stessi passi di HBO Max: addio per sempre a una delle sue leggendarie serie horror originali

perché dovresti vederlo

Creato da Gareth Evans Insieme a Matt Flanneryla coppia creativa che ha rivoluzionato il cinema d’azione contemporaneo con gli spettacolari combattimenti di L’incursionesi riunisce in questa serie britannica per deliziare i fan del genere con la sua coreografia elaborata e violenta.

L’importanza di Joe Colela sua proposta visiva stilizzata e il tema criminale lo hanno fatto paragonare a Peaky Blindersrendendolo un’alternativa naturale per chi cerca una serie sostitutiva dalla storia del clan Shelby, ma ambientata ai giorni nostri.

“I figli dell’anarchia” (Disney+)


di cosa si tratta

Segui una banda di motociclisti di Charming, una piccola città della California, diventata un vero e proprio gruppo criminale organizzato. Il protagonista è Jax, che in un primo momento sembra destinato a essere il capo della banda, ma ispirato dal padre defunto sarà in disaccordo con le decisioni dell’attuale boss, il suo patrigno Clay.

perché dovresti vederlo

Corruzione, violenza, estorsioni e traffico di armi e droga danno forma a una premessa shakespeariana, ispirata ad Amleto e Macbeth, animata da un cast guidato da attori della statura di Ron Perlman, Katey Sagal, Maggie Siff, Jimmy Smits e Charlie Hunnam.

Creato da Kurt Sutteruno degli autori di Scudoin questa serie FX, i fan della serie Steven Knight troveranno qui trame d’azione, tradimenti, vendette e dispute interne per il controllo che aggiungono un ulteriore livello di complicazione alla lotta per il potere con le bande rivali.

Lascia un commento