fbpx

3 film consigliati da guardare questo weekend su Netflix, Apple TV+ e Amazon Prime Video

Con il fine settimana arrivano quei piccoli momenti di svago tanto attesi, ideali per staccare la spina e dedicarsi a se stessi goditi un bel film. Per goderci una sessione cinematografica possiamo vedere cosa c’è di nuovo nelle sale, ma se optiamo per il piano divano e coperta, quello che non ci delude mai, abbiamo anche anteprime che sono arrivate questa settimana sulle piattaforme streaming.

Se stai già pensando al torrone, puoi abbracciare lo spirito festivo Netflix con un tradizionale film di Natale con Lindsay Lohan. Cambiando un piccolo terzo, dentro AppleTV+ È stato presentato in anteprima un dramma psicologico emotivo con Jennifer Lawrence e Brian Tyree Henry. E infine, la storia di un triangolo amoroso narrato in due tempi, gli anni ’50 e ’90, con un cast che comprende Harry Stiles, Emma Corrin e Rupert Everent, che potete vedere in Video Amazon Prime.

E se vuoi vedere storie più lunghe, hai, come sempre, i nostri consigli di serie, in modo da avere tutte le opzioni coperte.

‘Hit Christmas’ (Netflix)


di cosa si tratta

Dopo che un incidente sugli sci la lascia con un’amnesia totale, l’erede dell’hotel viziata e appena fidanzata si ritrova affidata alle cure di un affascinante proprietario di un ostello e della sua precoce figlia nei giorni che precedono il Natale.

perché dovresti vederlo

Sarebbe ingiusto aspettarsi che ogni film di Natale diventi il ​​punto fermo di ogni autunno come Amore attualema Cadendo per Natale dà ciò che promette e offre. La prestazione di Lindsay Lohan, da segnalare il protagonista assoluto di questa prevedibile ma confortante vicenda. Svolge il suo ruolo di capricciosa elegante e ancor di più nei momenti di pura commedia.

Il film procede rapidamente, tocca ogni tasto che tocca e raggiunge i titoli di coda prima che ci chiediamo quanto tempo ci vorrà prima che sia finito, il che è abbastanza.

[Lila Neugebauer (‘Causeway’): “Hay una crisis enorme de salud mental y sigue siendo un estigma”]

“Causeway” (Apple TV+)


di cosa si tratta

Un ingegnere militare che è tornato negli Stati Uniti dall’Afghanistan con una lesione cerebrale causata da un’esplosione deve imparare di nuovo a camminare e allenare la sua memoria. Quando torna a casa a New Orleans, si trova di fronte a ricordi ancora più dolorosi del servizio militare: una vera resa dei conti con la sua infanzia.

Leggi  Batman, Superman... Il capo della Warner prepara un piano decennale come la Marvel per il DCEU

perché dovresti vederlo

È un piacere godere ancora una volta dell’innegabile talento e carisma di Jennifer Lawrence in film indipendenti intimi. È davvero fantastica, il che non sorprende, e lo stesso vale per la sua co-protagonista, Brian Tyree Henry (Atlanta), con il quale ha una grande chimica.

La storia dell’amicizia delle due anime spezzate interpretata dalla coppia di attori plasma l’affidabile prima caratteristica di lilla neugebaueruna storia emozionante sulla fortuna di trovare una spalla su cui appoggiarsi per fare pace con il passato e andare avanti.

[Michael Grandage: “Los fans de Harry Styles son la generación con menos prejuicios que ha nacido”]

‘Il poliziotto’ (Amazon)


di cosa si tratta

Una storia di amore proibito e convenzioni sociali in continua evoluzione che segue tre giovani uomini – il poliziotto Tom, l’insegnante Marion e il curatore d’arte Patrick – mentre intraprendono un viaggio emozionante attraverso la Gran Bretagna degli anni ’50. Dagli anni ’90, i tre continuano a provare nostalgia e rimpianto , ma ora hanno un’ultima possibilità di riparare il dolore del passato

perché dovresti vederlo

L’attrazione principale dell’adattamento cinematografico del romanzo di Bethan Roberts (My Police) è il cast di attori, guidato da Stili di Harry (Non preoccuparti caro), Emma Corrin (Ladi D at La corona 4) e David Dawson (L’ultimo regno) come trio leader negli anni ’50; e Gina McKee (Notting Hill), Linus Scarafaggio (Patria), Y Ruper Everett (Il matrimonio del mio migliore amico), che li interpretano 40 anni dopo.

Un classico dramma in due parti su tre persone coinvolte nelle mutevoli maree della storia, della libertà e del perdono con la visione di Michele Grandagedirettore di l’editore del libro.

Lascia un commento